Rubrica — Pugilato

​ Accordo fra Matchroom e Opi since 1982, il rilancio della Boxe passa da Firenze e da Fabio Turchi

foto: Monica Caleffi

Il 30 Novembre il peso cruiser sarà impegnato nel primo degli otto eventi nati dal sodalizio fra Eddie Hearn e la famiglia Cherchi


Una delle organizzazioni top a livello mondiale, la Matchroom di Eddie Hearn, sbarca in Italia e grazie all’accordo con la famiglia Cherchi, decide di iniziare dalla nostra città e da Fabio Turchi.                   L’accordo prevede otto eventi sul territorio nazionale, che si disputeranno il venerdì, importante il ruolo della piattaforma Dazn, che sarà la TV che seguirà le kermesse pugilistiche.

Nella serata del 30 Novembre oltre ad un match titolato per il nostro Fabio, si disputerà l’europeo dei superleggeri fra Scarpa e Hugues, oltre ad ulteriori incontri in cui saranno presenti i pugili legati all’Opi since 1982., ricordiamo che nelle fila dell’organizzazione della famiglia Cherchi militano pugili come Boschiero, Blandamura, Natalizi.

Da sottolineare come questo progetto di rilancio della Boxe Italiana, promosso dall’organizzazione che cura la carriera del campione mondiale dei pesi massimi Anthony Joshua, sia la notizia migliore per gli appassionati italiani, motivo di orgoglio che Fabio Turchi e Firenze siano stati scelti per inaugurare questo percorso.

A breve seguiranno ulteriori aggiornamenti

Redazione Nove da Firenze