Al via la stagione 2009/2010 de ''Le nozze di Figaro''

Al via la nuova stagione musicale “indoor” organizzata da Le Nozze di Figaro. Buona parte dei concerti in programma si terranno al Viper Theatre, live-club fiorentino che da un paio d’anni si è imposto tra le rotte del nightclubbing nazionale.


CONCERTI A FIRENZE — In partenza la nuova stagione indoor organizzata da Le Nozze di Figaro. In arrivo artisti internazionali di grande fama, tra cui Skunk Anansie, Wilco, Paolo Nutini, Tortoise e non solo.
Quella che segue è un’anteprima dei concerti più attesi per la stagione 2009-2010.
Farà tappa a Firenze, il prossimo 16 novembre al Saschall, il trionfale tour che celebra la reunion degli Skunk Anansie, capitanati dalla grinta e dall’eleganza della “front-girl” Skin.
Da non perdere poi, il rock intimista dei Wilco, una della band più amate del panorama a stelle strisce, in concerto venerdì 13 novembre al Teatro della Pergola ed il soul bianco Paolo Nutini, venerdì 27 novembre al Saschall per presentare l’ultimo, meraviglioso, album “Sunny Side Up”.
Sono queste alcune anticipazioni di una stagione che si preannuncia ricca e frizzante come non mai.
Proprio al Viper, il primo appuntamento, sabato 19 settembre, con i Motel Connection: la band nata dall’incontro tra Samuel (voce dei Subsonica), Pisti (dj Krakatoa) e Pierfunk (ex-bassista Subsonica), presenta il nuovo progetto “Human Environmental Return of Output/Input Network”. Coprodotto da Stefano Fontana e Motel Connection, il disco segna un’ulteriore svolta dal punto di vista espressivo: un impatto di taglio funk, verso il coinvolgimento fisico dell’audience.
A tutti i dark e neo-gothic all’ascolto: segnatevi la data di giovedi primo ottobre, quando sul palco del Viper Theatre sarà di scena Peter Murphy, vocalist e leader dei Bauhaus. Murphy non ha mai rinunciato a pubblicare album a suo nome, ed una nuova uscita è attesa in concomitanza con questo tour che, in Italia, parte proprio da Firenze.
Ancora al Viper Theatre in arrivo il rock british doc dei Rakes (giovedì 8 ottobre) ed un trittico di emo/elettro/rock italiano con potenziale da alta classifica: Electric Diorama, My Last Fall, Adam Kills Eve. Provare per credere, domenica primo novembre.
Dopo cinque anni di silenzio (se si esclude uno split album di cover con Bonnie “Prince” Billy), sono tornati in studio anche i Tortoise, dando alle stampe un album, “Beacons of Ancestorship”, all’insegna del più straniante post-rock. La band di Chicago sarà in concerto al Viper Theatre giovedì 26 novembre.
Viene dalla Scozia ma è di chiare origini italiane, anzi toscane (è tornato proprio questa estate al paese natale del padre, Barga), Paolo Nutini, uno dei casi discografici degli ultimi tempi: 23 anni e oltre due milioni di copie vendute grazie all’album debutto. Successo bissato ampiamente con il nuovo cd, “Sunny Side Up”, che nella classifica britannica ha esordito al numero uno. Venerdì 27 novembre al Saschall.
La critica li adora, i fans li seguono, i promoter se li contendono: capita di rado che un gruppo metta d’accordo tutti, ma ai Marta sui Tubi è accaduto con estrema naturalezza. Concerto dopo concerto, disco dopo disco. Dopo l’uscita nel nuovo, splendido, album “Sushi & Coca” (prodotto da Taketo Gohara e dagli stessi Marta) il trio siciliano torna sul palco del Viper Theatre, giovedì 10 dicembre.

Massimiliano Locandro

Redazione Nove da Firenze