Antenna di telefonia in via del Gignoro: il sindaco Domenici chiede a Vodafone la sospensione dei lavori


Sono stati sospesi i lavori di installazione dell'antenna di telefonia mobile nella rotatoria fra via del Gignoro e via del Mezzetta. La decisione è stata presa da Vodafone, società titolare della concessione, dopo l'intervento del sindaco Leonardo Domenici. In una lettera, stamani il sindaco aveva scritto a Vodafone di ritenere "necessaria una sospensione dei lavori per l'installazione della stazione radio base" e di aver "dato mandato all'assessore Claudio del Lungo di esaminare di concerto e nell'intesa con la società, l'intera questione e le possibili soluzioni alternative, nell'interesse della cittadinanza e dell'attività svolta dai gestori".
"Ritengo necessaria una sospensione dei lavori per l'installazione della stazione radio base e ho dato mandato all'assessore Claudio del Lungo di esaminare insieme a voi le possibili soluzioni alternative". E' quanto aveva scritto ieri il sindaco Leonardo Domenici a Vodafone, società titolare della concessione dell'antenna di telefonia mobile in corso di realizzazione nella rotatoria all'incrocio fra in via del Mezzetta e via del Gignoro, nel quartiere 2. "Registro un esteso e profondo malessere e malcontento da parte della cittadinanza abitante nella zona, a seguito delle opere di realizzazione dell'impianto - scrive il sindaco - Per quanto l'intervento sembri svolgersi nel rispetto delle autorizzazioni, o assensi comunque denominati, rilasciati dal Comune e dagli altri organi competenti. Ritengo necessaria, in questo momento, una sospensione dei lavori per l'installazione della stazione radio base in considerazione, appunto, della situazione sopra descritta". Domenici informa Vodafone di aver dato incarico all'assessore Claudio Del Lungo "di esaminare, di concerto e nell'intesa con la società, l'intera questione e le possibili soluzioni alternative, nell'interesse della cittadinanza e dell'attività svolta da voi gestori".

Redazione Nove da Firenze