Dal 18 al 26 gennaio 2003 a Carrara si tiene TOUR.it


Novanta espositori presentano mezzi, prodotti e proposte per caravanning, camping, agriturismo e out-door, tende, bungalow, case mobili ed accessori. Sarà il salone di apertura della stagione 2003 per il turismo itinerante ed all’aria aperta.
Sabato 18 e domenica 19 un maxi raduno di camper con oltre 250 mezzi provenienti da tutta Italia. Sarà allestita anche un’area per lo scambio dell’usato.
L’assessore regionale alle attività produttive, Ambrogio Brenna, inaugurerà sabato 18 gennaio alle ore 11, TOUR.IT la manifestazione che si tiene a CarraraFiere dal 18 al 26 gennaio ed apre la stagione delle vacanze all’aria aperta.
Su ventimila metri quadrati coperti, assieme alla più aggiornata produzione di autocaravan, roulotte e accessoristica, saranno presentati gli strumenti per il campeggio, tende, case mobili e bungalow: fiera che presenterà agli appassionati del turismo “plen air” il meglio delle proposte che le aziende metteranno in commercio per la stagione 2003.
Non è casuale che TOUR.it si tenga in un territorio che può essere considerato una culla per il turismo “plen air” visto che sul litorale tirrenico si è creato un vero e proprio polo che accoglie gli appassionati italiani e stranieri. La sola provincia di Massa Carrara offre oltre quaranta fra campeggi e strutture ricettive, con una grande offerta di spazi ed una riconosciuta tradizione di ospitalità.
In Toscana sono attivi 230 campeggi ed oltre 2000 agriturismi, mentre in Italia il turismo all’aria aperta (rapporto FAITA/Mercury 2000-2001) totalizza circa 7.700.000 arrivi per circa 61.500.000 notti; la Toscana copre il 13,8% di questo mercato e soddisfa il 12,7% della domanda straniera.
In Italia il turismo all’aria aperta assicura una quota molto rilevante al comparto con un’utenza che investe ogni anno cifre molto significative per l’acquisto di mezzi e accessori oltre che per l’aggiornamento dei servizi e delle strutture che assicurano ospitalità.
Il comparto - secondo i dati forniti da Anfia - l’associazione nazionale dei produttori - occupa circa 5mila addetti, indotto incluso con una produzione di autocaravan che ha superato le 17.500 unità, delle quali più di 7.500 destinate all’esportazione. La domanda interna e' cresciuta (dato riferiti al 2001) dell'8%.
“A TOUR.IT saranno presenti più di 90 espositori ed i marchi rappresentati saranno oltre 50, con una superficie espositiva di 20.000 metri quadrati, – ha affermato Paris Mazzanti direttore di CARRARAFIERE, presentando alla stampa la manifestazione- sono cifre molto significative e mostrano un settore molto vitale, con aziende che sfornano proposte e novità ogni anno ed hanno scelto di presentare a Carrara i nuovi modelli ed i prodotti messi a punto per la stagione 2003”.
In fiera si prevede un forte afflusso di visitatori di alto livello, un target che sceglie abitualmente il turismo “plein air”, tanto da effettuare investimenti sui mezzi e sulle attrezzature presentate in fiera, visitatori che avranno anche modo, grazie ai loro mezzi, di visitare le città d’arte della Toscana e la costa ligure particolarmente affascinante nel periodo invernale.
Grazie alla presenza delle marche più importanti, già con la prima edizione TOUR.it sarà una rassegna completa, di caravan e roulotte, case mobili e motor home di ogni tipo e dimensione, con un incredibile numero di possibili allestimenti, attrezzature ed accessoristica.
Oltre ad avere curato l’aspetto strettamente espositivo, sono state messe a punto anche alcune iniziative come un maxiraduno di camper, organizzato dal Toscana Camper Club, (18 e 19 gennaio) con la presenza di oltre 250 mezzi provenienti da tutta Italia, un raduno nazionale, riservato ai Pick-up, è stato invece organizzato nei giorni di sabato 25 e domenica 26, con raduno presso la fiera ed escursioni guidate sulle Apuane.
Per i bambini: è stato allestito uno “spazio-infanzia” in cui saranno svolte da animatori professionali attività ricreative e di intrattenimento con laboratori ludici, pittura, giochi, animazione studiati per intrattenere i più piccoli. La partecipazione è gratuita.
Domenica 19 gennaio (inizio ore 11.00 sala convegni del complesso fieristico), è in programma un convegno curato dall’A.C.T.ITALIA, federazione che raccoglie i Campeggiatori Turistici italiani, su "Enogastronomia e Turismo itinerante".L’argomento scelto mira a dare agli appassionati del turismo itinerante, informazioni e stimoli per visitare luoghi e conoscerne la cultura.le tradizioni e, ovviamente, i prodotti tipici.
TOUR.IT si svolge con il patrocinio di PROMOCAMP e di ASSOCAMP, della Federazione Italiana Campeggiatori, dell'UNIONE CLUB AMICI e di A.C.T.I.ITALIA (Associazione Campeggiatori Turistici).
Il contesto territoriale, e la possibilità di realizzare la manifestazione nei padiglioni di CARRARAFIERE posti a pochi metri dal mare e dall’uscita autostradale, sono stati apprezzati dagli operatori che hanno aderito massicciamente, mentre la Regione Toscana e Toscana Promozione hanno dato pieno appoggio all’iniziativa, sostenuta anche dalla Provincia e dalla Camera di Commercio di Massa Carrara e dalla Cassa di Risparmio di Carrara che è lo sponsor bancario unico.

Redazione Nove da Firenze