Il presidente della Camera Pierferdinando Casini sabato in Palazzo Vecchio


Si chiama "Romagna toscana - Storia e civiltà di una terra di confine". E' un libro (2 tomi, 1400 pagine, editrice "Le Lettere") di Natale Graziani, che sarà presentato sabato 9 febbraio nel Salone dei Cinquecento in Palazzo Vecchio. Alla cerimonia presenzieranno il sindaco Leonardo Domenici, l'assessore alla valorizzazione delle tradizioni popolari Eugenio Giani e il presidente della Camera dei Deputati Pierferinando Casini, anche nella sua veste di presidente dell'Accademia degli Incaminati. "Si tratta della prima uscita istituzionale a Firenze - ha detto l'assessore Giani - del presidente della Camera. Quindi per noi è motivo di grande soddisfazione che l'occasione arrivi proprio dalla presentazione di questo libro. Dopo la cerimonia Casini farà visita alla Fondazione Spadolini al Pian de' Giullari". Il libro ripercorre la storia di 11 Comuni della Romagna toscana (Modigliana, Rocca San Casciano, Portico - San Benedetto, Castrocaro Terme - Terra del Sole, Verghereto, Bagno di Romagna, Dovadola, Tredozio, Galeata, Premilcuore, Sarsina) che fino al 1923, quando il governo fascista istituì la provincia di Forlì facevano parte della provincia di Firenze. "Dopo anni di assoluta assenza - ha sottolineato l'assessore Giani - questa iniziativa serve a mantenere vivo il legame fra Firenze e i Comuni della Romagna toscana che hanno condiviso per cinque secoli l'esperienza del Granducato di Toscana fino all'unità d'Italia e addirittura sono rimasti provincia di Firenze fino alla costituzione della nuova provincia di Forlì, che fu uno dei primi atti del nuovo governo fascista. Ho avuto modo di partecipare, anni addietro, a una cerimonia rievocativa a Bagno di Romagna e in quell'occasione presi un impegno morale sul fatto che a Firenze fosse ricordato annualmente questo legame che è ancora vivo nella storia, nelle tradizioni e nella cultura degli undici Comuni romagnoli. Lo scorso anno organizzammo in Palazzo Vecchio, nell'ambito delle iniziative collaterali alla corsa del Passatore, un convegno. Quest'anno la presentazione del libro, del quale ringrazio per l'enorme lavoro Natale Graziani, e a maggio un altro convegno sui trasporti". Prima della cerimonia di presentazione del libro, sull'Arengario di Palazzo Vecchio si terrà una esibizione della banda di Modigliana.(fd)

Redazione Nove da Firenze