Centro anziani a Grosseto


Approvato dalla giunta comunale il progetto definitivo per la ristrutturazione e l'ampliamento del fabbricato di proprietà dell'Ente, ubicato in via dei Barberi, da destinare a 'Centro anziani'.
Il progetto - redatto dagli uffici tecnici del settore/lavori pubblici - comporta interventi per un ammontare complessivo di oltre 202 milioni.
Pienamente rispettata dall'Amministrazione comunale la tabella di marcia per realizzare in città quella che è stata definita 'una nuova cittadella giudiziaria'.
Adesso è la fase dell'acquisizione dei finanziamenti, introitati i quali si procederà con le procedure di gara per appaltare i relativi lavori.
Gli interventi per i quali nelle scorse settimane la giunta comunale - dopo aver redatto tutti i progetti - ha contratto mutui con la Cassa Depositi e Prestiti (mutui a totale carico dello Stato) riguardano appunto la ristrutturazione e l'ampliamento della Procura della Repubblica in via Monte Rosa (poco meno di 1miliardo e mezzo) e la realizzazione di impianti di sicurezza per un'aula speciale sempre presso la Procura (180milioni).
Un miliardo e 600milioni per realizzare la pista ciclabile a Marina di Grosseto, dal Canale S. Leopoldo al quadrivio-Trieste: la giunta comunale ha approvato in linea tecnica il progetto preliminare dell'intervento.
Su iniziativa del Consigliere Comunale Mauro Ulmi, delegato alle politiche sociali per gli anziani del Comune di Grosseto, si è tenuta una riunione per dare inizio, nei primi mesi dell'anno 2000, ad un progetto di solidarietà verso gli anziani "soli." L'Amministrazione Comunale provvederà ad installare presso i locali delle Circoscrizioni (per il momento sono previste quelle di Gorarella, Barbanella e Pace) un telefono verde al quale potranno riferirsi gli anziani del quartiere che si trovano in difficoltà nell'espletare le piccole azioni quotidiane, o che abbiano la necessità di una parola di conforto, o di qualche minuto di compagnia.
Le risposte a queste domande verranno assicurate da volontari dei Centri Anziani che, per questo progetto, stanno dimostrando una grande sensibilità e da altri volontari che fanno capo alle Circoscrizioni, già resisi disponibili.
I dettagli del progetto verranno forniti in una prossima riunione che gli Assessori Faenzi e Ginanneschi ed il Consigliere Ulmi, hanno indetto per l'inizio del nuovo anno, allorquando, le Circoscrizioni di Gorarella, Barbanella e Pace ed i relativi Centri Anziani avranno messo a punto la squadra dei volontari.

Redazione Nove da Firenze