5x1000: crescono le donazioni a Nove da Firenze

Le riceve l'Associazione Comunicazione Democratica, da venti anni editrice del nostro giornale on line


L’associazione editrice di Nove da Firenze da anni opera attraverso la redazione, ma promuove e gestisce progetti anche all’esterno del nostro giornale on line. L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato gli importi relativi al 5 per mille dell’anno 2017. L’Associazione Comunicazione Democratica ha registrato un incremento come numero di scelte. Grazie alle preferenze espresse nelle dichiarazioni dei redditi di contributori toscani, con un soddisfacente risultato di importo.

“La comunicazione in Internet, che i nostri volontari realizzano ogni giorno, è spesso percepita come qualcosa di lontano dagli stessi lettori che ne fruiscono. Noi pensiamo che non sia così. Noi pensiamo che ciò che accade on line riguardi tutti e che dica molto del grado di civiltà di un paese. Quotidianamente i volontari che costituiscono la nostra redazione monitorano i diritti di cittadinanza e le condizioni elementari della salute, del lavoro e della scuola del nostro territorio. I nostri volontari instaurano con i lettori un rapporto che va dai consigli dell'amministratore condominiale, all’informazione gratuita assicurata da un avvocato. Vi chiediamo di aiutarci a portare avanti le nostre attività ed i nostri progetti destinandoci il 5xmille. Il contributo del 5x1000 ricevuto dall'associazione editrice del nostro giornale on line nel 2018 –ha detto ha detto il direttore responsabile, Nicola Novelli, Presidente dell’Associazione Comunicazione Democratica- è un dato importante per misurare l’affetto e il concreto sostegno nei confronti del nostro operato. I fondi ricevuti saranno investiti per finanziare le attività culturali on e off line della nostra redazione".

Ricordiamo che è possibile sostenere l'associazione con il proprio contributo giornalistico, oppure destinando il 5 per mille della propria dichiarazione dei redditi a Comunicazione Democratica. Inserendo il codice fiscale dell'associazione, numero 91020060488, e sottoscrivendo l'apposito riquadro, del modello 730, o del modello Unico per le imposte sul reddito, o dell'apposito modulo di "scelta del conferimento" allegato al modello Cud.

Redazione Nove da Firenze