Turista derubato in centro storico: lo abbraccia sfilando il portafogli

Si erano conosciuti in un locale


Questa notte a Firenze, verso le ore 02:40 i Carabinieri del Nucleo Radiomobile sono intervenuti nella zona di Santa Croce poiché era stato segnalato un furto ed hanno tratto in arresto un marocchino di 19 anni, già noto alle Forze dell’Ordine.

Nella circostanza, due fratelli di 27 e 36 anni, dopo aver passato una serata in un bar di via Verdi, ove hanno conosciuto il malfattore, si sono incamminati per rincasare e giunti all’altezza di via Ghibellina, hanno incontrato nuovamente il marocchino il quale, con dopo aver abbracciato il 27enne facendo finta di salutarlo, con la mano, gli sfila il portafogli che passava ad un complice allontanatosi velocemente. 

La vittima si è messa subito al suo inseguimento riuscendo a raggiungere solo il marocchino e perdendo di vista l’altro soggetto con il suo portafogli. Nel frattempo era stata attivato il Nucleo Radiomobile di Firenze che riusciva insieme alla vittima a bloccare definitivamente il 19enne. In corso le ricerche per individuare il complice. Nella mattinata odierna si celebrerà il rito direttissimo.

Redazione Nove da Firenze