Per le Fuckup Night al BUH! di Firenze in concerto Felpudo Maldito

Fuck Up Nights

Al ciclo di appuntamenti nato per raccontare e celebrare storie di imprese e progetti falliti si aggiunge una rassegna di band musicali "sciolte" che tornano a suonare insieme per un solo e irripetibile concerto. Ospiti di sabato 2 febbraio i Felpudo Maldito. Insieme a loro per i tradizionali talk l’attore e regista teatrale Alessandro Riccio, la textile designer Laura Rovida e la creativa Federica Borghi


Tornano le Fuckup Nights Firenze, un progetto di rilevanza mondiale nato nel 2012 che non porta in risalto le storie di successo, ma il racconto di progetti falliti; perché spesso, ammettono gli ideatori, si può imparare molto di più dalla condivisione e conoscenza di esperienze fallimentari.

Nella sua declinazione fiorentina il progetto Fuckup Nights trova Impact Hub Firenze fra i suoi principali promotori e sabato 2 febbraio, grazie alla collaborazione con BUH! Circolo culturale urbano, rilancia il suo format anche con un concerto dal vivo: ai tradizionali talk si aggiunge infatti una rassegna di band ormai “sciolte” che tornano a suonare insieme per un solo concerto.

Dopo aver ospitato i Martinicca Boison il palco delle Fuckup Nights live sarà animato dai Felpudo Maldito: famigerato gruppo musicale fiorentino attivo dal 1999. Negli anni si è esibito in numerosi concerti in locali, festival e centri sociali dell'area toscana e italiana. Il ribaltamento dei significati e dei ruoli è un elemento basilare della poetica "Felpudica" (neologismo che definisce tutto ciò che esteticamente ed epistemologicamente legato al colore e alle sfere di interesse del gruppo): da qui l'attrazione per l'ambiguo stimolo e cifra del loro modo di intendere le performance live nelle quali il confine fra il maschile e il femminile viene trasceso.

A partire dalle 19:30, prima del concerto dei Felpudo Maldito previsto per le 22.30, i consueti talk coordinati da Laura De Benedetto, sempre con un pizzico di ironia (Ingresso con sola tessera ENTES previa iscrizione qui: www.f6s.com/fuckupnightsfirenzevol15 ). In questo 15° appuntamento Riccio's got talent?! con l'attore, regista e insegnante teatrale Alessandro Riccio. Presentarsi a un talent show può sembrare un gioco da ragazzi. Ma i linguaggi espressivi sono diversi, opposti. E il fallimento può essere totale, nonostante 25 anni di affermata carriera in ambito teatrale. Se non avessi provato... mi sarebbe per sempre rimasto il dubbio! di Laura Rovida, textile designer, artigiana e imprenditrice. Passa dal laboratorio di Capalbio a un negozio condiviso di Orbetello e... ritorno. E impara che per lavorare con entusiasmo e determinazione occorrono obiettivi chiari e giusta location. Si muore un po' per poter vivere di Federica Borghi, creativa a 360° adesso scenografa teatrale, stilista di moda, pittrice. Titolare di un'azienda che ha fallito, creando uno scompiglio mediatico più che discreto. Per maggiori informazioni chiedere alle Iene.

Come di consueto spazio anche alla convivialità, un aspetto mai in secondo piano al BUH. Per questo motivo nel programma dell'evento sarà ospitata anche una sagra dedicata alle frattaglie, fra le pietanze immancabili trippa e lampredotto (a partire dalle ore 20, non è necessaria la prenotazione – info, menù completo e prezzi http://bit.ly/MenùSagraFrattaglie).

A chiudere la serata, dopo il concerto de Felpudo Maldito, il frizzante dj set di JDDJ aka Miss Piggy w/ Leblond.

Contributo d'ingresso all'attività culturale 7 €

Ingresso gratuito fino alle ore 20:00 per chi partecipa ai talk (previa iscrizione, necessaria tessera Entes)

Costo tessera 2018/2019 ENTES - BUH! Circolo culturale urbano 3 €

Ingresso riservato ai soci ENTES 2018/2019

BUH Circolo culturale urbano / Impact Hub Florence

Via Panciatichi 16, Firenze

AL BUH! e ad Impact Hub si arriva pure IN TRAMVIA (Fermata consigliata Dalmazia).

Il venerdì e il sabato il servizio si conclude alle 2 di notte

Da Dalmazia ultima corsa verso il centro ore 1:44

Maggiori Info orari: http://bit.ly/OrariTramviaBUH)

Maggiori informazioni

https://www.facebook.com/BUHCircoloculturaleurbano/

Redazione Nove da Firenze