Carta Famiglia a Prato: ecco gli sconti

Possono ottenerla tutte le famiglie con almeno un figlio a carico


È stato presentato questa mattina in sala giunta nel Palazzo comunale, il progetto "Carta della Famiglia" del Forum Associazioni Familiari di Prato. Presenti l'assessore Benedetta Squittieri, il Forum Associazioni Familiari di Prato e le Associazioni di categoria.

La Carta della Famiglia permette alle famiglie di accedere a sconti e riduzioni tariffarie su beni e servizi offerti dalle attività commerciali aderenti, con negozi sia fisici che online.

Per il 2020, considerata l’emergenza sanitaria dovuta alla diffusione del coronavirus COVID-19, il Governo ha disposto che possono ottenere la Carta tutte le famiglie con almeno un figlio a carico ( circa 33 mila nel territorio pratese). Altro requisito è essere cittadini italiani o comunitari residenti in Italia.

Per poterla richiedere, uno dei due genitori dovrà registrare il nucleo familiare utilizzando le proprie credenziali del Sistema pubblico d'identità digitale (Spid).
Una volta registrato sulla piattaforma, la carta sarà emessa solamente in formato digitale, così da poter essere sempre consultabile tramite tutti i dispositivi connessi ad internet.

A regime normale, quindi senza l'eccezionalità dovuta all'emergenza epidemiologica, la validità è prevista fino a quando nel nucleo familiare sono presenti 3 figli a carico conviventi di età inferiore a 26 anni. Per un nucleo con meno di 3 figli a carico scade, attualmente, il 31 dicembre 2020.

“Siamo tra i primi comuni del territorio a promuovere e sensibilizzare l'utilizzo della Carta della Famiglia. - ha precisato l'assessore Benedetta Squittieri -. In questa prima fase puntiamo ad informare gli operatori e a coinvolgere le famiglie. A tale proposito è stata anche creata una pagina dedicata sul sito del Comune per far conoscere a tutti questa opportunità. Come è accaduto per il bando dei buoni spesa durante l'emergenza sanitaria, al quale hanno aderito moltissimi negozi del vicinato, siamo fiduciosi che gli esercizi risponderanno positivamente, dimostrando ancora una volta la forte relazione che c'è tra la città e i negozi del vicinato. Lavoriamo a stretto contatto con le associazioni di categoria che ringrazio e siamo soddisfatti delle politiche familiari attivate per il territorio pratese”.

La Carta della Famiglia è uno dei progetti al quale il Forum Nazionale delle Associazioni Familiari lavora da molto tempo e si dimostra una opportunità di sostegno per le famiglie e di sviluppo per le attività commerciali così duramente provate da questa pandemia.

“È nostro obiettivo coinvolgere il maggior numero di esercenti per poter garantire un'offerta territoriale ampia ai cittadini pratesi. - Ha dichiarato Paolo Brogi presidente del Forum Associazioni Familiari di Prato -. È uno strumento di sviluppo per tutte le attività artigianali, commerciali e professionali che vogliono aderire al progetto e di sostegno per le famiglie. Una volta ottenuta la Carta si ha diritto ad uno sconto sui beni e servizi ed è importante sottolineare che non c'è il criterio del reddito per richiederla”.

“Ci stiamo impegnando per sensibilizzare i nostri associati ad aderire alla Carta della Famiglia - ha affermato Ascanio Marradi di Confesercenti Prato - puntando anche ad incentivare i negozi del vicinato. La Carta è uno strumento utile per promuovere le attività commerciali del territorio e aiutare tutte le famiglie”.

Anche Giovanni Corradi di Confartigianato Prato ha affermato: “Abbiamo aderito volentieri come associazione di categoria a questa iniziativa del Comune e abbiamo già inviato un'informativa ai nostri aderenti per spiegare il progetto e da settembre partirà la fase operativa. Noi puntiamo a sensibilizzare il maggior numero di esercenti considerando che possono aderire sia negozi del vicinato di generi alimentari che negozi di abbigliamento, elettricisti, idraulici e molti altri”.

Presente anche Matteo Marianeschi di Confcommercio Prato: ”Ho colto con piacere questa opportunità perché si traduce in sviluppo e incremento per le imprese del territorio. La Carta della Famiglia ha due vantaggi molto importanti, il primo è che può essere utilizzata su tutto il territorio nazionale e non solo provinciale, in più essendosi abbassato il criterio del numero dei figli a carico in seguito all'emergenza Covid, il bacino di clienti per le nostre aziende aumenterà”.

Tutte le informazioni su come ottenere la Carta Famiglia e come aderire all'iniziativa sono disponibili sul sito del Comune al seguente link: https://www.comune.prato.it/it/vivere/famiglia/carta-famiglia/pagina1019.html

Redazione Nove da Firenze