A Montemurlo presto una nuova Casa della Salute

Ospiterà, oltre ai servizi attualmente presenti nel distretto anche un consultorio e il centro di salute mentale; si tratta del secondo presidio di questo tipo della Provincia. Ieri l'incontro del Sindaco con la direzione della Usl Toscana Centro per avviare il percorso verso l'apertura di questo importante presidio


Si fa più vicina la concretizzazione della nascita della Casa della Salute di Montemurlo. Ieri, 10 agosto, presso la sede della direzione generale dell'Usl Toscana Centro a Firenze - Santa Maria Nuova, il sindaco di Montemurlo, Simone Calamai, ha incontrato il direttore generale della Usl Toscana Centro, Paolo Morello Marchese e il direttore sanitario, Emanuele Gori. Si tratta dell'avvio di un importante percorso che a breve dovrà portare alla nascita della nuova Casa della salute di Montemurlo. Il confronto ha evidenziato la comune volontà dell'Usl e dell'amministrazione comunale di potenziare e rafforzare i servizi socio-sanitari sul territorio. La nuova Casa della Salute, infatti, oltre a tutti i servizi attualmente presenti nel distretto Usl di via Milano, accoglierà anche un consultorio familiare e un centro per la salute mentale. Un rafforzamento dei servizi a favore, non solo di Montemurlo, ma di tutta l'area, infatti, si tratterà del secondo presidio di questo tipo sul territorio provinciale.

" Stamattina con la Usl Toscana Centro abbiamo avviato un percorso molto importante che consente di ampliare e migliorare i servizi socio sanitari sul territorio. - commenta il sindaco di Montemurlo, Simone Calamai - Con il direttore generale Morello e il direttore sanitario Gori abbiamo avviato un positivo percorso che a breve ci porterà all'individuazione di spazi adeguati ad accogliere la Casa della Salute di Montemurlo. Un investimento importante e atteso sulla sanità di prossimità per dare risposte all'esigenze di salute della comunità e fare da filtro con l'ospedale. La salute è la priorità e il Covid ci ha dimostrato quanto sia importante avere sul territorio presidi sanitari per rispondere efficacemente e con capillarità alle emergenze".

“Continuiamo il nostro lavoro con impegno nel costruire la rete dei servizi territoriale per l'area pratese – ha aggiunto Paolo Morello. Nell'incontro di oggi abbiamo inserito un ulteriore tassello nel percorso per la realizzazione della casa della Salute a Montemurlo, un punto di riferimento importante per i cittadini. Il territorio prende sempre più corpo, cerchiamo di realizzare al meglio il progetto con attività e servizi sempre più vicini alle esigenze e ai bisogni della cittadinanza.

“E’ una grande soddisfazione chiudere la legislatura con l’accordo fra Asl e Comune di Montemurlo per la realizzazione della nuova Casa della Salute. In questo modo continua senza sosta l’impegno per potenziare i servizi territoriali in tutta la provincia di Prato”. Con queste parole il consigliere regionale del Partito Democratico, nonché ricandidato a un mandato bis, Nicola Ciolini commenta l’accordo fra Asl e Comune per realizzare una Casa della Salute a Montemurlo. Una struttura che Ciolini definisce “fondamentale per proseguire nel percorso di avvicinamento dei servizi alla cittadinanza”. “Questo sarà il luogo di riferimento per tutta la parte ovest del territorio pratese – prosegue Ciolini – In un unico spazio si troveranno tutti i servizi territoriali coordinati fra loro, oltre ai medici di medicina generale, agli infermieri di famiglia e ai servizi distrettuali. Un accordo fondamentale che arriva a pochi giorni dalle inaugurazioni delle Case della Salute di Vernio e di Prato Est. La strada è quella giusta”. Ciolini annuncia anche che è in dirittura d’arrivo la procedura d’assegnazione del cantiere della Casa della Salute di Poggio a Caiano. “La prossima settimana ci sarà l’aggiudicazione – conclude – L’obiettivo è quello di inaugurare la struttura medicea entro fine anno”.   

Redazione Nove da Firenze