Rubrica — In cucina

Dal 10 agosto torna "Calici di Stelle"

Sino al 15 agosto appuntamenti in tutta la Toscana per celebrare le stelle attraverso il vino. A Montepulciano banchi di assaggio con 80 etichette, iniziative per i bambini, corteo storico e mercatini. A Montalcino alla Fattoria dei Barbi la festa è venerdì 11 agosto. Dal “Cantiere della Maestà” alla terrazza su Siena. Degustazioni e musica nella Rocca di Montestaffoli


Calici di Stelle è la più importante manifestazione enologica estiva che coinvolge ogni anno centinaia di territori e che ha il merito di raggiungere un vasto pubblico, dai curiosi agli appassionati fino ai più esperti. Dal 10 al 15 agosto tornano infatti gli appuntamenti con l’evento dell’estate. Proprio le stelle potranno essere viste con consapevolezza grazie allo stellario che il Movimento Turismo del Vino Toscana distribuirà a tutti i partecipanti: una mappa celeste del cielo di agosto, insieme al kit per “godersi l’attimo” ed essere pronti ad esprimere i più grandi desideri, brindando con i migliori vini e godendo della natura vitivinicola della regione. Ogni cantina aderente all’iniziativa inoltre offrirà dal tramonto in poi la possibilità di guardare le stelle direttamente dai propri vigneti.

Giovedì 10 agosto Siena torna a celebrare la notte di san Lorenzo con Calici di Stelle che si svolgerà in alcune location più suggestive della città: il Museo Civico e la Torre del Mangia in Palazzo Pubblico, Palazzo Sansedoni sede della Fondazione Monte dei Paschi, e nella Terrazza su Siena nei giardini in San Domenico della Società Camporegio della Contrada del Drago. Anche quest'anno la manifestazione verrà organizzata presso l'Istituto Campansi, il mercoledì 9 agosto, dalle ore 18:00 alle ore 20:00, dove il Comune e Città del Vino incontreranno gli ospiti della struttura di riposo per anziani per un brindisi con la terza età, come anteprima di Calici di Stelle, dando valore sociale alla manifestazione, per incontrare coloro che non possono partecipare all'evento delle stelle cadenti che avrà il culmine il giorno 10 agosto.

Giovedì 10 agosto, dalle ore 19:00 e fino alle ore 24:00, appuntamento nel borgo di Vinci con 6 punti degustazione vini. Una passeggiata gustosa attraverso un percorso che parte con i Bianchi IGT Toscana per poi passare ai vini giovani Rossi IGT fino ai più strutturati Chianti Docg, anche nelle versioni Montalbano e Riserva, posizionati intorno al Castello. Con l'acquisto del calice serigrafato si potranno degustare più di trenta vini rappresentativi delle diverse zone agricole di Vinci, così come evidenziati dagli studi di zonazione viticola del territorio fatti nel 2002/2003. Il costo per l'acquisto di un calice è di 8 euro per 6 assaggi a scelta; si riceverà anche una scheda delle aziende associate al Consorzio con la quale si potrà avere uno sconto del 10% sugli acquisti fatti direttamente in fattoria e l'accesso gratuito ai punti di osservazione del Gruppo Astrofili di Montelupo e il passaggio in navetta fino alla Villa del Ferrale.
Il tour guidato di degustazione è un percorso accompagnato da un sommelier specializzato sui vini del territorio ed esperto conoscitore delle aziende locali, con inizio alle ore 19:30 e della durata di circa 30 minuti. Le prenotazioni sono possibili presso I tavoli tematici, al banco dei calici o direttamente tramite mail: calicidistelleavinci@gmail.com. Per l'occasione sarà aperta gratuitamente la sezione del Museo Leonardiano all'interno del Castello dei Conti Guidi. Nella notte delle stelle non poteva mancare la collaborazione del Gruppo Astrofili di Montelupo che accompagneranno in un viaggio alla scoperta delle stelle cadenti delle Perseiadi. Maura Tombelli, vincitrice del premio Meteorite d'oro 2007 per il numero maggiore di asteroidi scoperte (attualmente 198) guiderà alla scoperta della volta celeste rispondendo alle domande dei curiosi. L'accesso ai punti di osservazione prevede il pagamento di un contributo di 1 euro, ma sarà gratuito per i portatori di calici e per i minori solo se accompagnati. L'osservazione del cielo sarà possibile anche dalle colline attorno alla Villa del Ferrale (con servizio navetta) ma in questo caso si consiglia la prenotazione tramite il sito internet del Consorzio. La serata sarà arricchita dalla presenza di più stand astronomici allestiti dall'enoteca Borgo Allegro con piatti tipici di pesce povero alla toscana, dalla Pro Loco di Vinci, dalla condotta Slow Food di Empoli e da altre specialisti della qualità del cibo che serviranno piatti di trippa, insalata di farro della Garfagnana, pappa al pomodoro, affettati toscani e altro. Musica dal vivo con la jazz band di Filippo Blues Boy Barontini.

Degustazione di vini di produzione territoriale che si snoderà per le vie del centro storico di Pitigliano con la presenza di postazioni ove saranno offerti anche prodotti culinari tipici del territorio. Dalle ore 20:00 alle ore 24:00.

La notte del 10 agosto sarà scenario, complice la magnifica cornice del centro storico di Massa Marittima, della degustazione delle migliori etichette della Doc Monteregio di Massa Marittima e Igt Toscana. Dalle ore 20:00 alle ore 24:00.

Musica e gusto, sensazioni a confronto a Montespertoli. La manifestazione, programmata nella storica Piazza Machiavelli, prevede la degustazione di prodotti tipici locali abbinati ai vini di Montespertoli. Per tutta la serata è previsto un intrattenimento musicale che sarà abbinato alle degustazioni che vedranno le tematiche sensoriale connesse con l'ascolto della musica. Durante la serata sarà possibile visitare gratuitamente il Museo dedicato al noto tenore di Montespertoli Amedeo Bassi, in Piazza Machiavelli 13, sede dell'Ufficio Informazioni Turistiche. Dalle ore 20:00 alle ore 24:00.

Calici di StelleCampogialli, nella serata delle stelle cadenti in una delle frazioni più suggestive ai piedi del Pratomagno e vicino all'antico tracciato etrusco-romano della strada Setteponti. Durante la serata saranno in degustazione circa 100 etichette di vini che saranno accompagnati da prodotti dell'agricoltura e dell'artigianato locale: tanti piccoli assaggi preparati dalle aziende, dai trasformatori e dai ristoratori del territorio che allestiranno i loro tavoli di degustazione tra i vicoli e le piazze del centro storico. La serata sarà animata da musicisti e le degustazioni si protrarranno fino a tarda notte. Dalle ore 20:00 alle ore 24:00.

A San Gimignano, nella Rocca di Montestaffoli, degustazione di Vernaccia e vini rossi al banco di assaggio di venti produttori organizzata dal Consorzio della Denominazione San Gimignano. E per l'occasione apertura straordinaria fino alle ore 24 della nuova struttura 'Vernaccia di San Gimignano Wine Experience': un tuffo nella storia e nel territorio del vino bianco autoctono più antico d'Italia. A partire dalle ore 21 nella terrazza della Rocca verranno allestiti i banchi di assaggio di venti produttori che offriranno in degustazione la loro Vernaccia di San Gimignano docg e i loro vini rossi e rosati della denominazione San Gimignano doc: Alessandro Tofanari, Casa alle Vacche, Casa Lucii, Cesani, Collina dei Venti, Colombaio di Santa Chiara, Fattoria Abbazia di Monteoliveto, Fattoria di Fugnano e Bombereto, Fattoria Poggio Alloro, Guicciardini Strozzi, Il Lebbio, Il Palagione, La Buca di Montauto, La Lastra, Macinatico, Mornoraia, San Benedetto, Signano, Teruzzi & Puthod. Sarà possibile degustare anche all'interno del Bene FAI Torre Casa Campatelli, in via di San Giovanni, e con l'occasione visitare la ricostruzione degli interni di una casa-torre di epoca medioevale. E alle 21,30 sul palco della Rocca, all'interno del cassero, inizierà la 35° edizione del Premio Spazio d'Autore, evento di rilevanza nazionale ideato e organizzato da Pino Scarpettini per rendere omaggio ai grandi cantautori italiani, che quest'anno conferirà il prestigioso premio alla carriera a Francesco Baccini all'interno di una kermesse di importanti artisti: Giuliano Demodé Panattoni, Paul Moss, Manola, Silvia Giannini, Lorenzo Iuracà e Alberto Lagomarsini con ospiti d’eccezione come Fanya di Croce e il trio Le Soprano.

Calici di Stelle il 10 agosto nel borgo storico di Castiglione d’Orcia: dalle ore 17:00 inaugurazione manifestazione con il concorso dell’Associazione Culturale e Artistica “I Gigli di Castro” “L’etichetta Orcia più bella”, esposizione e premiazione delle opere. Letture sul vino a cura del gruppo teatrale Talenti Tintinnanti. Cooking show e laboratorio di pici per imparare a tirare la tradizionale pasta con le massaie castiglionesi, punti ristoro a cura dei ristoratori locali e Slow Food con i piatti della tradizione; artigianato locale e prodotti tipici valdorciani. Esposizioni di auto e moto d’epoca. Area bambini con il Ludobus e gli antichi giochi di legno, animazioni e laboratori con la Piccola Fattoria Forte. Musica e spettacoli durante la serata: concerto del Trio Tritone: la musica classica e le colonne sonore dei più celebri film italiani e stranieri; esibizione dei Maggiaioli, i cantori dell’antica tradizione del Maggio castiglionese; spettacoli di artisti e trampolieri luminosi. Dalle ore 20:00 degustazioni ai banchi d’assaggio dei vini Orcia con i produttori del Consorzio del vino Orcia; degustazioni guidate vini Orcia Doc a cura della Delegazione Onav Siena.

Montepulciano la manifestazione è giunta alla 16ª edizione ed è organizzata dalla Strada del Vino Nobile di Montepulciano e dei Sapori della Valdichiana Senese, in collaborazione con il Comune di Montepulciano e il Magistrato delle Contrade del Bravìo delle Botti. Un’iniziativa che fa parte del programma di eventi promosso in ambito nazionale dal Movimento Turismo del Vino e Città del Vino. A Montepulciano l’evento sarà indimenticabile; vino, cene nelle suggestive contrade del Bravìo delle Botti, musica, intrattenimento per i bambini e tutti con il naso all’insù tra stelle cadenti e desideri.

Il fascino unico delle stelle cadenti accompagnato dalle eccellenze enogastronomiche del territorio. Sarà questo Calici di Stelle a Rapolano Terme (Siena), in programma giovedì 10 agosto dalle 19,30 nel centro storico e venerdì 11 agosto a Serre di Rapolano a partire dalle 19,30. Le iniziative sono organizzate dall’amministrazione comunale e dall’Associazione Nazionale Città del Vino in collaborazione con le associazioni e i ristoratori del territorio. La notte di San Lorenzo sarà animata da una festa per le vie del centro storico con 5 punti di assaggi e degustazione di prodotti tipici e vini, allestiti dai ristoratori, dalle associazioni del paese e dal Consorzio Vini Doc Grance Senesi. I carnet costeranno 10 euro e conterranno 4 coupon per gli assaggi e 3 per i calici. Musica protagonista con le esibizioni dal vivo in Piazza del Castellare e in piazza Matteotti. In piazza della Repubblica sarà allestito il tradizionale punto di osservazione astronomica, a cura del Gruppo Astrofili Rapolano. Venerdì 11 agosto, invece, le iniziative si spostano nel centro storico di Serre di Rapolano dove, in Piazza Medaglia Oro Biagini, sarà allestito un punto degustazione di prodotti e vini a cura dell’Hostaria del Benandante. In piazzetta dell’Apparita, fuori Porta San Lorenzo, invece, sarà allestito un punto per l’osservatorio astronomico. Per tutta la sera apertura straordinaria dei tesori architettonici di Serre: il Museo dell’Antica Grancia, il Granaione, la Chiesa di Santa Caterina e il Teatrino Gori- Martini. La serata è organizzata anche grazie alla collaborazione delle associazioni del territorio. 

A Suvereto la manifestazione si sviluppa in un percorso enogastronomico per le vie del centro storico. Saranno allestiti banchi d'assaggio con i vini dei produttori di Suvereto e del Consorzio della Doc Val di Cornia. Nell'occasione sarà dedicato uno spazio ai vini del Comune di Matelica (Città del Vino colpita dal terremoto nel 2016). Saranno in degustazione i vini dei produttori dell'Associazione Verdicchio di Matelica, con degustazione curata dai sommelier della Fisar Costa Etrusca, e uno spazio promozionale sarà dedicato al territorio di Matelica, ai suoi prodotti, alle sue prerogative turistiche. Dalle ore 19:00 alle ore 24:00, nel centro storico.
INFO: tel. 05658299233401872019 – Ufficio informazioni turistiche tel. 0565829304f.battistini@comune.suvereto.li.it.

Nella suggestiva cornice delle piazze e dei vicoli del borgo medievale di Campiglia Marittima, con la guida degli esperti sommelier della Fisar, si articolerà un itinerario tra i profumi e i sapori dei più pregiati vini della Val di Cornia e dei suoi prodotti tipici: salumi, ortaggi, schiaccia campigliese. Intrattenimento e musica live in piazza. Possibilità di visite al ricco patrimonio culturale e artistico: Palazzo Pretorio, Rocca, Museo d'Arte Sacra, Museo Mineralogico, Centro Civico Mannelli. Osservazione delle stelle e dei pianeti con il telescopio a cura dell'Associazione Astrofili di Piombono. “Il cielo d'Estate: Giove, Saturno e oltre!” con l'intervento di Ruggero Stanga, del Dipartimento di Fisica e Astronomia dell'Università degli Studi di Firenze. Dalle ore 21:00 alle ore 24:00.

Castellina in Chianti il 10 e 11 agosto si aprono le porte del Chianti Classico. Mercatini artigiani a partire dalla mattina e nel tardo pomeriggio musica itinerante e punti di somministrazione di cibi, bevande e vini Chianti Classico Docg; apertura notturna del Museo Archeologico e osservazione guidata del cielo notturno e delle stelle cadenti. Dalle ore 9:00 alle ore 24:00 nel centro storico del paese chiantigiano.

Nel cuore del Chianti Classico a San Casciano, presso l'azienda Villa Giulia (via Sorripa,15, San Casciano), Calici di Stelle si festeggia sabato 12 agosto. Nel corso della serata si potranno degustare prodotti tipici toscani con i vini Villa Giulia al ritmo della musica cubana del Perfidia trio e un viaggio attraverso la Cuba dei Buena Vista Social Club. Il prezzo della degustazione è di 10 euro a persona. Info e prenotazioni al numero 342 9484079 o mail a info@chianticlassicovillagiulia.it.

Due giorni di festa anche in Terra Berardenga. Quest'anno Castelnuovo Berardenga raddoppia l'appuntamento per la notte di San Lorenzo; per due giorni il centro storico del paese accoglie centinaia di appassionati di vino per il brindisi più atteso dell'estate. La festa si apre giovedì 10 agosto con la CENA IN TERRA BERARDENGA, una cena raffinata realizzata in collaborazione con i ristoranti locali e l'Associazione Classico Berardenga. Venerdì 11 agosto l'appuntamento è con “Calici di Stelle” dove saranno presenti le migliori aziende agricole, con la degustazione di vini e prodotti tipici, insieme a musica, spettacoli e arte, che uniscono il buon bere alla magia del territorio sotto le stelle. Un'occasione unica per vivere il centro storico, il parco della Villa Chigi e la Torre dell'Orologio aperta in notturna, in un clima di festa da trascorrere insieme ad un ottimo calici di vino. Dalle ore 19:00 alle ore 24:00. Info: ufficio turistico tel. 0577 351337ufficio.turistico@comune.castelnuovo.si.it

Calici di Stelle proseguirà l’11 di agosto, a Valiano di Montepulciano con cene tematiche, assaggi di prodotti tipici e degustazione di Vino Nobile di Montepulciano DOCG e Rosso di Montepulciano DOC.

Alla Fattoria dei Barbi, in Località Podernovi 170 (Strada Consorziale dei Barbi ) a Montalcino, le stelle saranno protagoniste venerdì 11 agosto dalle 17 a mezzanotte con una guida speciale cura di un esperto astrofilo dell’Osservatorio Astronomico dell'Università di Siena. Appuntamento alle 17 con il titolare della cantina dei Barbi Stefano Cinelli Colombini che condurrà i partecipanti ad una visita alla Cantina e al Museo del Brunello e un aperitivo al tramonto, per poi gustare una cena a base di prodotti locali e immancabili calici di vino. Appena sarà buio tutti con gli occhi all’insù per osservare le stelle con una guida davvero speciale e imparare i nomi di costellazioni e pianeti. Costo: 35 euro, cena inclusa info@fattoriadeibarbi.it o tel. +39 0577 841111.

Sei enoturisti su dieci sono stranieri. Il dato, verificato anche in Toscana dalle stime del Movimento Turismo del Vino Toscana, proviene dal rapporto sul turismo del vino che parla di circa 14 milioni di enoturisti all’anno, per un indotto economico che supera i 2,5 miliardi di euro. Numeri significativi che, come detto, ritrovano ampio riscontro in Toscana dove, soprattutto con il traino delle città d’arte che allo stesso tempo sono anche vitivinicole (Siena, Firenze, San Gimignano, Montalcino, Montepulciano e tante altre), il turismo estivo è soprattutto proveniente da fuori confine. «Visitare le nostre cantine vuol dire vivere un’esperienza che va oltre la semplice degustazione grazie a tante attività emozionali proposte – spiega il presidente del Movimento Turismo del Vino Toscana, Violante Gardini – ed è per valorizzare questa differenziazione di offerta che come Movimento abbiamo voluto puntare su un portale, da oggi on line anche in lingua inglese, che permetta al turista di poter trovare, grazie alla georeferenziazione, la cantina più vicina a dove si trova che meglio soddisfi le sue aspettative». Da oggi infatti la nuova vetrina internet del Movimento Turismo del Vino Toscana parla anche lingua inglese ed è pensata proprio per queste migliaia di enoturisti che provengono da fuori Italia. Il portale è stato ideato dall’agenzia Winetrade con la principale caratteristica quella di poter essere visualizzato al meglio soprattutto sui telefoni e tablet, come un’applicazione, dando ampio spazio al concetto di referenziazione delle cantine: ogni appassionato, usando comodamente il suo smartphone e in particolare attraverso il filtro di localizzazione e dei servizi riceve l’elenco delle cantine più vicine a dove si trova e che meglio si sposano con le sue richieste. Scelta la cantina preferita, automaticamente, il sistema farà partire la navigazione con le indicazioni stradali per arrivare direttamente a destinazione. Sul sito si trovano inoltre le raccolte video, le news e gli stream ti tutti i canali social media del movimento. Un vero, nuovo punto di partenza per scoprire l’enoturismo toscano.

Redazione Nove da Firenze