Rubrica — Spettacolo

Novembre al Puccini...

...Continua con grandi eventi.


>Giovedì 3 novembre ore 21.00

Una stanza tutta per lei – rassegna teatrale per immaginare il femminile del terzo millennio

Michela Andreozzi

Maledetto Peter Pan

regia di Massimiliano Vado

A metà tra una commedia, uno stand-up e un monologo, in cui l'attrice porta in scena tutti i personaggi, lo spettacolo nasce dall'idea di raccontare, ridendo fino alle lacrime, un dramma che tutti conoscono: le Corna.

Ma non corna qualsiasi, piuttosto quelle generate dalla pericolosissima “Crisi di Mezza Età”, conosciuta anche come “Sindrome di Peter Pan”, una temibile patologia che colpisce gli uomini giunti alle soglie dell'età matura che male accolgono il cambiamento, vissuto più come l'inizio della fine.

Posto unico numerato: € 15,00

(esclusi diritti di prevendita)

>Venerdì 4 novembre ore 21.00

Associazione Culturale Creature Creative presenta

Elena Guerrini

Alluvioni

uno spettacolo di Elena Guerrini

cura della produzione Davide Di Pierro

movimenti di scena Silvia Gribaudi

La nuova creazione di Elena Guerrini nasce da una ricerca drammaturgica sulle testimonianze e parole raccolte dagli abitanti di Albinia dopo l’alluvione in Maremma del Novembre 2012 ,una ferita rimasta aperta e ancora con tanti perché .

Posto unico non numerato: € 15,00

(esclusi diritti di prevendita)

>Martedì 8 novembre ore 21.00

Arca Azzurra presenta

Il filo dell’acqua

di Francesco Niccolini

regia di Roberto Aldorasi e Francesco Niccolini

con Dimitri Frosali, Massimo Salvianti, Lucia Socci

Sono passati cinquant'anni dall'alluvione del 4 novembre 1966, ma siamo ancora qui, a piangere l'acqua assassina che invade le città e distrugge ogni bene e la speranza.

I settore € 20,00

II settore € 16,00

(esclusi diritti di prevendita)

>Giovedì 10 novembre ore 21.00

Opus Ballet presenta

Bolero - Gaîté Parisienne

Coreografie e regia: Loris Petrillo

Compagnia Opus Ballet diretta da Rosanna Brocanello

Con la nuova produzione Bolero e Gaîté Parisienne Loris Petrillo mette in relazione due grandi classici del repertorio ballettistico, estrapolandoli dalla loro collocazione storica e restituendone una lettura contemporanea.

I settore € 22,00

II settore € 18,00

(esclusi diritti di prevendita)

>Venerdì 11 e sabato 12 novembre ore 21.00

Bags Entertainment presenta

Oblivion

The Human Jukebox

gli Oblivion sono: Graziana Borciani, Davide Calabrese, Francesca Folloni, Lorenzo Scuda, Fabio Vagnarelli

consulenza Registica: Giorgio Gallione

musiche: Lorenzo Scuda

testi: Davide Calabrese e Lorenzo Scuda

Cinque contro tutti. Un articolato mangianastri umano che mastica tutta la musica e la digerisce in diretta in modi mai sentiti prima. Questo è OBLIVION: THE HUMAN JUKEBOX.

Alla perversa creatività dei cinque cialtroni più irriverenti del teatro e della Rete si aggiunge, questa volta, quella del loro pubblico che contribuirà a creare il menù della serata suggerendo gli ingredienti della pozione.

I settore € 25,00

II settore € 20,00

(esclusi diritti di prevendita)

>Martedì 15 novembre ore 21.00

Teatro Verdi di Firenze presenta

Maurizio Colombi

Caveman – l’uomo delle caverne

di Rob Becker

regia di Teo Teocoli

Dopo quattro sold-out messi a segno nella scorsa Stagione torna al Teatro Puccini il monologo più famoso al mondo dedicato al rapporto uomo-donna, frutto di tre anni di studi di antropologia e portato per la prima volta sul palco a New York nel 1995. Sul palcoscenico ancora Maurizio Colombi che oltre ad essere un affermato regista, si conferma un attore comico irresistibile.

I settore € 22,00

II settore € 18,00

(esclusi diritti di prevendita)

>Venerdì 18 novembre ore 21.00

Coreconcerti|Goodness presenta

Teresa De Sio

L’attentissima

reading musicale dal nuovo libro di Teresa De Sio edito da Einaudi

con Valerio Corzani

Teresa De Sio torna dal vivo con il reading tratto dal suo secondo romanzo, “L’Attentissima”, accompagnata dal musicista, giornalista e conduttore radiofonico di Radio3 Valerio Corzani. Musica e parole raccontano una vicenda doppia dai toni noir, in cui i corpi e le anime si realizzano nella pienezza delle proprie passioni.

Posto unico numerato € 12,00

(esclusi diritti di prevendita)

>Sabato 19 novembre ore 21.00

Tieffe Teatro Milano presenta

Federico Buffa

Le Olimpiadi del 1936

di Federico Buffa, Emilio Russo, Paolo Frusca, Jvan Sica

pianoforte: Alessandro Nidi

fisarmonica: Nadio Marenco

voce: Cecilia Gragnani

regia: Emilio Russo e Caterina Spadaro

Lo spettacolo, partendo dalla narrazione di una delle edizioni più controverse dei Giochi Olimpici, quella del 1936, racconta una storia di sport e di guerra: una storia fatta di tante storie e dentro altre storie.

I settore € 25,00

II settore € 20,00

(esclusi diritti di prevendita)

>Domenica 20 novembre ore 16.45

Per grandi e Puccini – rassegna teatrale per ragazzi da 0 a 99 anni

Catalyst presenta

I musicanti di Brema ovvero mein lieben bremen

testo e regia Riccardo Rombi

con Riccardo Rombi e i Camillocromo

musiche originali Camillocromo

Giovanni Delfino fisarmonica, Francesco Masi tromba, Rodolfo Sarli trombone, Gabriele Stoppa batteria, Jacopo Rugiadi clarinetto

luci Laura de Bernardis, assistenza tecnica Andrea Santese

Liberamente ispirato alla celebre fiaba scritta dai Fratelli Grimm, “I Musicanti di Brema” è un vero e proprio concerto-spettacolo fatto di musica ed energia che nelle scorse stagioni ha attraversato l'Italia ed ha incantato oltre 10.000 spettatori.

Posto unico numerato: € 8,00

(esclusi diritti di prevendita)

>Venerdì 25 e sabato 26 novembre ore 21.00

Familie Flöz

Haydi!

un’opera di Andrés Angulo, Björn Leese, Hajo Schüler, Michael Vogel

con Andrés Angulo, Björn Leese, Hajo Schüler

Haydi nel video Emma Martelli

regia Michael Vogel

Familie Flöz insegue il bagliore effimero di quell'utopia che vuol garantire a tutti una casa ed è destinata a fallire. Ispirandosi alla figura archetipica del profugo, la compagnia presenta una raccolta di figure tipicamente Flöz che si intreccia a motivi provenienti dal racconto “Heidi”.

L'insopportabile dicotomia fra la miseria di una famiglia in fuga e le nevrosi da benessere negli uffici in centro Europa é stata la fonte di ispirazione per creare con HAYDI!, un pezzo teatrale in cui si combinano fra loro forme rappresentative e narrative apparentemente inconciliabili.

I settore € 25,00

II settore € 20,00

(esclusi diritti di prevendita)

>Domenica 27 novembre ore 16.45

Per grandi e Puccini – rassegna teatrale per ragazzi da 0 a 99 anni

Pupi di Stac presenta

Il gatto con gli stivali

di Enrico Spinelli

regia: Pietro Venè

burattini: Pupi di Stac

costumi: Pupi di Stac, Beatrice Carlucci

scenografie: Enrico Guerrini

musiche: Enrico Spinelli

In questa allegra versione burattinesca si prendono un po’ le distanze dall’impostazione moralistica e con vena più scanzonata ed ironica si punta l’attenzione sul personaggio del Gatto, nella cui scaltrezza il pubblico dei bambini volentieri s’immedesima, quasi ad esorcizzare le difficoltà e le inadeguatezze dei piccoli di fronte al complesso mondo degli adulti.

Posto unico numerato: € 8,00

(esclusi diritti di prevendita)

>mercoledì 30 novembre ore 21.00

RenatoraimoProduzioni presenta

Renato Raimo

Silenzi di guerra

da un’idea di Renato Raimo

scritto da Federico Guerri

Ispirato a una storia vera, tra Pisa e Gorizia nel 1916, lo spettacolo racconta la Grande Guerra attraverso gli occhi di un padre.

Posto unico numerato € 15,00

(esclusi diritti di prevendita)

MICRÒ

ridotto del Teatro Puccini

>Sabato 5 e domenica 6 novembre ore 16.00 e 17.30

Pupi di Stac presenta

Il giardino del re

La fanciulla e il fiore

Fiaba in versi scritta da Laura Poli e rinvenuta postuma. La dolce storia narra di una principessa che piuttosto che sposare un vecchio mago preferisce trasformarsi in fiore. Un principe piange il suo amore sulla pianta che ritorna fanciulla: i due innamorati scappano insieme. Il re padre e il mago saranno infine sbeffeggiati da uno gnomo irriverente! Realizzato nella baracca dei burattini, scene di Michele Signori.

Il gobbo di Peretola

Buffa storia popolare. Il Gobbo buono è premiato per aver allungato il coro delle Fate. Il Gobbo cattivo sarà punito! Scene e burattini di Massimo Mattioli.

Petuzzo

La famosa filastrocca è animata per il gran finale. I piccoli spettatori sono invitati ad animare gli oggetti in un grande gioco collettivo. Pupazzi, scene e oggetti di Laura Landi.

Posto unico numerato: € 5,00 (esclusi diritti di prevendita)

>Venerdì 11 novembre ore 21.30

Puccini d’Autore presenta

IMPROVISTI Improvvisazioni teatrali

con Gaia Nanni, Alberto Ceville, Gregory Eve, Mirko Manetti

Posto unico numerato: € 8,00 (esclusi diritti di prevendita)

>Sabato 12 e domenica 13 novembre ore 16.00 e 17.30

Pupi di Stac presenta

Caterina e l’orchessa

Caterina e Martino, orfani, vivono soli e devono difendersi dall’Orco che vuole catturare la ragazza per offrirla in pasto all’Orchessa Armida. Il ragazzino è trasformato in agnello e la sorella ridotta in schiavitù. Li aiuta lo scudiero del Principe che assieme al pubblico elude la sorveglianza dell’Orchessa, rende l’Orco inoffensivo e conduce Caterina a Palazzo. Nella notte, piena di ombre e visioni, L’Armida mette in atto un piano diabolico che quasi funziona… ma il bene, almeno nelle fiabe, sempre trionfa. Sul finale una piccola e tenera sorpresa!

Posto unico numerato: € 5,00 (esclusi diritti di prevendita)

>Venerdì 25 novembre ore 21.30

Puccini d’Autore – Monologhi d’Autore presenta

Silvia Paoli

Livia - FacciamoCheIoEroMortaTuEriUnPrincipeMiDaviUnBacioERivivevo

di Silvia Paoli - musiche dal vivo Francesco Canavese - regia Silvia Paoli

Lo spettacolo potrebbe forse essere riassunto solo dal sottotitolo, che racchiude la poesia e l’ironia di un mondo che si scopre facendosi, che nella semplice esperienza delle cose trova la sua contraddizione e la sua bellezza.

Posto unico numerato: € 8,00 (esclusi diritti di prevendita)

>Sabato 26 novembre ore 16.00 e 17.30

Pupi di Stac presenta

Il gatto con gli stivali

versione ridotta e narrata dello spettacolo allestito domenica 27 novembre in sala grande

La celeberrima fiaba, conosciuta a partire dal 1600 (Basile, Perrault) è nota ai più nella traduzione di Carlo Collodi del 1875. In questa allegra versione burattinesca si prendono un po’ le distanze dall’impostazione moralistica e con vena più scanzonata ed ironica si punta l’attenzione sul personaggio del Gatto, nella cui scaltrezza il pubblico dei bambini volentieri s’immedesima, quasi ad esorcizzare le difficoltà e le inadeguatezze dei piccoli di fronte al complesso mondo degli adulti.

Posto unico numerato: € 5,00 (esclusi diritti di prevendita)



La biglietteria del Teatro Puccini è aperta giovedì, venerdì e sabato dalle 16.00 alle 19.00 e un’ora prima dell’inizio degli spettacoli.

Acquisto on line su www.boxol.it

INFORMAZIONI: 055.362067 – 055.210804

Teatro Puccini

Via delle Cascine 41

50144 Firenze

Tel. 055.362067

www.teatropuccini.it - info@teatropuccini.it

www.facebook.com/teatro.puccini

Spettacolo — rubrica a cura di Alessandro Rella

Alessandro Rella

Alessandro Rella — Fiorentino. Coltiva fin da ragazzo un autentico interesse per la fotografia. Ad oggi, per lavoro, fotografa pietre, perle e gioielli. Per Nove da Firenze segue gli spettacoli che animano il territorio

E-mail: spettacolo@nove.firenze.it