Venerdì il sindaco accende gli alberi di Natale

Tutti i luoghi coinvolti e le attività del Firenze Light Festival. Torna il presepe sul sagrato della Cattedrale. Domenica il Boboli Christmas musical road con 70 botteghe aperte. Il l Mercatino di Natale A.T.T. all'Hotel Albani. Festa d’inverno allo Chalet Fontana


Un abete di quindici metri in piazza Duomo. Come da tradizione, il sindaco accenderà l’albero di Natale venerdì pomeriggio, per la festa dell’Immacolata. Anzi, gli alberi, visto che ce ne sarà un altro nel cortile Palazzo Vecchio. Si tratta, in particolare, di 'punte di abete rosso' provenienti dall'appennino pistoiese. Sono stati già sistemati e zavorrati da tecnici e operai della direzione ambiente del Comune che poi li addobberanno con sfere colorate di varie dimensioni. Il sistema di illuminazione, al led, è stato invece predisposto dal personale della direzione servizi tecnici: in tutto saranno utilizzati 20 mila punti luce. La prima accensione alle 17 in Palazzo Vecchio.

Dall’8 dicembre torna sul sagrato della Cattedrale di Firenze, per il settimo anno consecutivo, il presepe con statue in terracotta a grandezza naturale, pezzi unici, creati a mano da una fornace di Impruneta. Il presepe, realizzato dall’Opera di Santa Maria del Fiore, rimarrà sul sagrato del Duomo fino all'Epifania, quando per la Cavalcata dei Magi le figure in terracotta saranno sostituite da persone e animali viventi. Il presepe sarà benedetto l’8 dicembre dal Cardinale Giuseppe Betori, prima della celebrazione della Santa Messa in Duomo per la festa dell'Immacolata Concezione. Le statue, sotto una capanna di legno, che raffigurano la Sacra Famiglia, un angelo, il bue e l’asinello, sono state realizzate dall'artigiano Luigi Mariani della storica fornace di Impruneta di Angiolo Mariani e figli, la M.i.t.a.l., che le ha donate all'Opera di Santa Maria del Fiore. Come consuetudine anche all’interno della Cattedrale sarà realizzato un presepe.

Dopo il grande successo delle scorse edizioni, Firenze si prepara ad accendersi con “F-Light”: il Firenze Light Festival per un mese rivestirà di una nuova luce i monumenti e le piazze della città. L’evento, dislocato in oltre 15 luoghi, propone video-mapping, proiezioni, giochi di luce, installazioni artistiche, attività educative e incontri. Il Festival come di consueto prenderà il via con l’accensione del grande albero di Natale l’8 dicembre in Piazza Duomo: da quel momento, che simbolicamente avvia le festività natalizie, si animeranno i principali luoghi di F-Light. Quest’anno il fil-rouge della manifestazione sarà la parola frontiere, da intendere come orizzonte e limite, in senso sia fisico che metafisico. La luce illumina infatti nuovi scenari scientifici, ma anche culturali, sociali o geopolitici, aprendo nuove visioni e restituendoci quanto del passato rimane ancora da scoprire e valorizzare.

Una giornata di festa in vista del Natale, con via Romana pedonale e 70 botteghe aperte e bancarelle di artigianato di qualità, laboratori per bambini, musica, assaggi enogastronomici. E’ il Boboli Christmas musical road, l’iniziativa organizzata dal Centro commerciale naturale di Boboli per domenica prossima 10 dicembre, dalle 10 alle 20. Il tutto sotto “Un cielo di note”, la speciale decorazione natalizia progettata dal Centro Boboli e sostenuta dai negozianti di via Romana che, accanto alle tradizionali luminarie natalizie, si accompagna a un vero e proprio pentagramma con musiche natalizie tradizionali percepibile lungo tutto il percorso e per l'intero periodo delle festività.

Venerdì 8 e sabato 9 dicembre torna il Rigiocattolo a Firenze, in via del Corso 10, presso i locali della Chiesa di Santa Maria dei Ricci, dalle 14 alle 19. Il ricavato andrà a sostenere il progetto di aiuti umanitari della Comunità di Sant'Egidio ai profuhi Rohingya rifugiati in Bangladesh. Intanto il sabato dalle 17 alle 19, in via della Pergola 8, si possono portare sacchi a pelo, coperte, scarpe da uomo (solo nuove) per i senza fissa dimora. Nello stesso orario chi vuole, può aiutare a preparare i pasti per la distribuzione della cena a chi vive per strada o aiutare la preparazione del Pranzo di Natale per i poveri che si terrà il 25 dicembre nella Basilica di San Lorenzo. Per info: 055.2342712 o santegidio_firenze@hotmail.com.

Il Mercatino di Natale dell’Associazione Tumori Toscana A.T.T. si terrà dall’8 al 10 dicembre (9.30 -19.30) nella nuova location dell’Hotel Albani Firenze (Via Fiume, 12); una sede di grande fascino per questa nuova edizione- la diciassettesima- che si presenta completamente rinnovata ed ampliata. Tanti, come sempre, i nomi delle grandi griffe presenti, fra cui Ferragamo, Prada, Armani, Ermanno Scervino, Stefano Ricci, Emilio Pucci, Caffè Noir e tanti altri ancora che donano i loro fantastici prodotti. Grande spazio sarà dato anche alle creazioni handmade di gioielli e oggettistica e non mancherà, ovviamente, un vasto reparto food & wine per i più golosi. Il mercatino si avvarrà anche della partecipazione del Conte Galè, speaker di RTL 102.5, e di Serena Magnanensi, giornalista Rai, che sabato 9 dicembre alle 17.00 condurranno un incontro sulle regole del galateo e i segreti del ricevere.

L’inverno va festeggiato e non c’è posto migliore dello Chalet Fontana con il suo magico parco. Sabato 9 dicembre, dalle 10 fino alle 18, tanti eventi per prepararsi al solstizio. La magia natalizia farà il resto, con abeti, stelle, caldarroste e vin brulè e tantissime idee regalo da scegliere tra gli stand di artigianato fiorentino di qualità. Poi musica e i prodotti dell’orto biodinamico che regala sempre verdura bellissima. Dopo il grande successo del corso per imparare a intrecciare ghirlande, lo Chalet Fontana si conferma uno dei luoghi più suggestivi del Natale a Firenze. Si inizia alle 11 con il “Ritmo del Cambiamento” nella sala Ottone Rosai. Far Musica Insieme, per Crescere Insieme è un laboratorio esperenziale per migliorare la percezione di se stessi e sviluppare l’intelligenza emotiva. Il workshop gratuito è a cura di Giorgio Fabbri, musicista, compositore e direttore d'orchestra, con la collaborazione di Anna Maria Palma, professional consuelor. Prenotazione obbligatoria telefonando al 335 7040001Dalle 11.30 il ristorante dello Chalet Fontana offrirà un aperitivo a tutti i visitatori e lo chef Luigi Bonadonna preparerà piatti con i prodotti dell’orto, poi si prosegue con il mercatino di Natale degli artigiani fiorentini, la spesa dell’orto NOAFood. Presente ovviamente anche il vivaio dello Chalet Fontana, il Calicanto, che dopo il tutto esaurito al corso di ghirlande, arricchisce il giardino con gli abeti, le piante e i fiori.

Da venerdì 8 a domenica 10 dicembre, l’Apecar Royal Canin girerà per le vie di Firenze per regalare buoni sconto e gadget esclusivi a tutti i proprietari di cani e gatti. Tra i gadget distribuiti anche i guanti touch e i peluche di cani e gatti di razza della collection Trudi realizzata in esclusiva per Royal CaninInoltre, per l’occasione lo staff Royal Canin sarà a disposizione per fornire maggiori informazioni su tutti gli alimenti e consigliare la soluzione nutrizionale migliore per rispondere alle specifiche esigenze del cane e del gatto.

Redazione Nove da Firenze