Cantieri Tramvia a Santa Maria Novella: un successo effetto Mondiali

Nessun problema registrato in mattinata: i fiorentini hanno evitato la Stazione ed il Mercato di San Lorenzo?


Primo giorno di prova per la nuova viabilità fiorentina attorno alla Stazione di Santa Maria Novella. Esperimento riuscito, ma sono 10 i giorni previsti per il monitoraggio in cui intervenire per eventuali aggiustamenti.
Nelle scorse ore è sceso in campo anche l'Alert System per segnalare ai cittadini i nuovi percorsi. Intanto è diventato virale il video in cui il sindaco Dario Nardella effettua personalmente i nuovi tracciati in auto spiegando le deviazioni inserite nei percorsi verso Santa Maria Novella e verso il Mercato Centrale di San Lorenzo.

Sembra riproporsi l'effetto Mondiali di Ciclismo con i fiorentini che sembrano aver preferito calmierare l'uso delle auto ed evitare le zone calde. Un contraccolpo in quel caso si disse lo avrebbero avuto le attività commerciali ed i professionisti che non sarebbero stati ugualmente raggiungibili nella loro zona operativa. 

Soddisfatto l'assessore Stefano Giorgetti: "Stamani sono tornato a vedere come funziona il nuovo assetto della viabilità in stazione per l'avvio dei cantieri della tramvia. Per ora non si sono registrati particolari problemi in via Nazionale, via Valfonda e piazza Stazione. Anche via della Scala si è mantenuta abbastanza scorrevole mentre qualche rallentamento è stato segnatato in via Jacopo da Diacceto. Continueremo a monitorare attentamente la situazione non solo nell'arco della giornata ma anche per i prossimi dieci giorni in modo da introdurre eventuali aggiustamenti. Ringrazio i fiorentini per la pazienza e la collaborazione. Sappiamo che si tratta di modifiche pesanti per il traffico privato e il trasporto pubblico ma si tratta dell'ultimo cantiere della tramvia. Una volta terminati ia lavori il tram inizierà a viaggiare con grandi benefici per la città" conclude l'assessore.

Redazione Nove da Firenze