Tramvia: vendeva biglietti usati ad utenti frettolosi

Ecco il modus operandi che ha fatto scattare la denuncia


Tramvia Gest avvisa gli utenti attraverso una breve nota diramata online: "Metteva fuori uso le macchinette automatiche e vendeva biglietti già utilizzati, sfruttando la fretta dei passeggeri. Ce ne siamo accorti, lo abbiamo denunciato e presto ci sarà il processo. Per il rispetto delle regole, di chi paga il biglietto, per fermare chi, anche con questi sistemi, danneggia un servizio pubblico…". GEST S.p.A. è nata per svolgere l'attività di esercizio della rete tramviaria di Firenze sia per la linea 1 che per le successive linee 2 e 3. 

La proprietà di GEST S.p.A. appartiene per il 51% alla società francese RATPdev SpA e per il 49% all'azienda di TPL ATAF S.p.A di cui RATPdev ha acquisito, nel corso del 2012, l’usufrutto per 30 anni delle quote societarie; la RATPdev, appartiene a sua volta al Gruppo RATP, che gestisce trasporto su gomma, linee di tram e di metro su tutto il territorio francese oltre che ad essere presente anche in molti altri paesi, dal sud Africa al Brasile, dall'India agli Stati Uniti.

Redazione Nove da Firenze