Rubrica — In cucina

Firenze-Londra: il cioccolato Pistocchi vince ancora

A Londra finali mondiali degli International Chocolate Awards con il botto: la nota pasticceria fiorentina porta a casa la medaglia d'oro


Una conferma. Un successo annunciato ma, comunque, estremamente gratificante per chi, nel proprio lavoro ci mette, quotidianamente, impegno, passione e professionalità. Anche per il 2017,  il laboratorio di cioccolato fiorentino TortaPistocchi dice presente alle finali Mondiali degli International Chocolate Awards tenutasi venerdì 13 ottobre durante il "Chocolate Show" a Londra.

Claudio e la sorella Claudia si sono aggiudicati l'oro grazie ai  dragées di uvetta, cioccolato al latte, mandorla amara e sale marino ed una medaglia d'argento con i dragées di pistacchio, cioccolato bianco, polvere di arancia e sale marino già oro mondiale nel 2016. Inoltre, è stato loro riconosciuto un premio speciale dal grand jury composto da Maricel Presilla, Martin Christy and Monica Meschini. Il nuovo premio "Tripla M.M.M" , assegnato dai fondatori degli Awards a quei prodotti che hanno colpito particolarmente il loro palato, è stato conferito alla loro torta uvetta e rhum agricolo della Martinica. Una nuova delizia che ha, come base, la classica torta Pistocchi guarnita da cinque cioccolati fondenti diversi. Il tutto senza uova, burro e farina per "ingabbiare" il sapore inconfondibile dell'uvetta tenuta a bagno nel rhum per ben due settimane.

Firenze dunque ancora al centro delle cronache del gusto. Perchè l'artigianato è, oggi come non mai, eccellenza da mostrare nei contesti internazionali che contano. I Pistocchi lo sanno bene e, rilassati in riva all'Arno, si godono il successo. 

Domani è un altro giorno: si torna a innovare, inventare, produrre, crescere. In una parola, si torna a lavorare per essere, ancora, grandi.

Per saperne di più
www.internationalchocolateawards.com

nella foto i fratelli Pistocchi

Redazione Nove da Firenze