Elezioni Amministrative: i risultati in Toscana

Ballottaggi a Carrara Lucca e Pistoia, il PD perde Rignano sull'Arno


L'affluenza in Toscana è del 56,75% contro il 61% della precedente tornata elettorale per le comunali, un dato significativo che segue il trend nazionale dell'astensionismo anche nella regione solitamente più partecipativa. A Lucca si è toccato il 49%, a Pistoia il 55%.

Ballottaggi a Lucca tra Alessandro Tambellini (centrosinistra) e Remo Santini (centrodestra) e Pistoia tra Samuele Bertinelli (centrosinistra) e Alessandro Tomasi (centrodestra), secondo turno anche a Carrara dove sono presenti come primo partito i 5 Stelle con Francesco De Pasquale ed a seguire Andrea Zanetti (centrosinistra).
A Quarrata e Reggello vincono al primo turno i candidati del centrosinistra Marco Mazzanti e Cristiano Benucci.
Funzionano le Liste civiche in Toscana, a Forte dei Marmi vince Bruno Murzi, ad Abetone fuso con Cutigliano vince Diego Petrucci, a San Marcello Pistoiese fuso con Piteglio vince Luca Marmo ed ancora a Bagni di Lucca vince Paolo Michelini

Tutti i Risultati in Toscana forniti dal Ministero dell'Interno sono consultabili online

Nella provincia di Firenze a Reggello il 58,2% dei votanti ha eletto Cristiano Benucci confermato sindaco al primo turno con il 52% delle preferenze, mentre a Rignano sull'Arno il 57.06% dei votanti premia Daniele Lorenzini con il 48,9%.

A livello nazionale: cresce il centrodestra nei comuni di coalizione, mentre i veri sconfitti sarebbero i 5 Stelle a causa soprattutto di attriti all'interno del partito. Il Movimento 5 Stelle perde il Ballottaggio nella Genova di Beppe Grillo ed a Palermo, nella Sicilia alternativa erano attesi grandi numeri, dove viene confermato Leoluca Orlando sindaco per la quinta volta. Niente Ballottaggio grillino anche a l'Aquila e Catanzaro.
Arriva primo, ma è costretto al ballottaggio, Federico Pizzarotti a Parma.

Redazione Nove da Firenze