Bike Sharing a Firenze: ecco come funzionano le nuove biciclette

Sono 210 le aree di sosta dedicate, dopo un avvio turbolento dovuto ai parcheggi selvaggi, il mezzo sembra piacere molto ai fiorentini


Dopo Mobike Italia con le biciclette compatte dalle futuristiche ruote arancioni arrivano le bici verdi di Gobee.Bike, più tradizionali nell'aspetto con ruote a raggi e catarifrangenti, ugualmente innovative nell'uso. Si trovano sulla mappa, si sbloccano fotografando il codice Qr e si pagano con la moneta elettronica.   Possibilmente si parcheggiano dove si lascerebbe la propria bicicletta, con quel misto di senso civico e rispetto che di virtuale ha ben poco, ma aiuta.

A dare i numeri di Mobike Italia, il primo vettore che ha liberato le biciclette per il noleggio free floating è l'Assessore Giovanni Bettarini: "100.000 iscritti, un milione di chilometri percorsi, oltre 500.000 utilizzi. Questi i numeri dei primi quattro mesi del Bike Sharing a Firenze con Mobike. Da oggi abbiamo il secondo operatore, GoBeeBike. Basta scaricare l’App per accedere all’utilizzo delle nuove biciclette verdi, sempre a 50 cent alla mezz’ora"

Sono online TUTTE LE INDICAZIONI D'USO Si può pagare utilizzando carta di credito, Apple Pay, Android Pay e si può condividere il percorso sui Social e invitare gli amici a utilizzare l’applicazione in pochi click. Sull'applicazione alcune biciclette sono a volte identificate con delle icone a forma di pacchetto regalo di colore viola. Se si parcheggia una di queste biciclette in un Hotspot, definito sulla cartina con un cerchio rosa, i primi 30 minuti della corsa saranno omaggio.
Tutte le corse sono registrate nella Gobee App. Si possono dunque consultare in ogni momento e rivedere i tragitti. Un bene, un male? Una opzione.

L’arrivo in città sarà graduale, nelle prima fase alcune centinaia di bici e un progressivo ampliamento nelle settimane successive. Le biciclette Gobee.bike, di colore verde, possono essere utilizzate attraverso un’applicazione per smartphone, sia Android che iOS (iPhone), ed essere lasciate nelle 210 aree di sosta dedicate al bike sharing o nei luoghi pubblici destinati a parcheggio biciclette.
Il servizio è stato presentato dall’assessore alla Smart City Giovanni Bettarini e dal Regional Manager di Gobee.bike Italia Gabriele Vezzani.

“Firenze sta investendo molto sulla mobilità ciclabile – ha detto l’assessore alla Smart City Giovanni Bettarini – Crediamo sia un aspetto importante per il futuro della città e siamo convinti che il bike sharing faccia pienamente parte di questo percorso. Siamo contenti di avere come compagna di viaggio un’azienda giovane e dinamica come Gobee.bike”.
“Mobilità, tecnologia, ambiente e qualità della vita sono temi assolutamente centrali per Gobee.bike – ha detto il Regional Manager Vezzani - Dopo il primo lancio in Italia nella città di Torino, abbiamo l’opportunità di espanderci anche a Firenze, una città con un grandissimo potenziale per questo servizio e all’avanguardia nello sviluppo di nuovi modelli di mobilità sostenibile. Siamo entusiasti di poter offrire ai cittadini fiorentini un servizio tecnologicamente innovativo, che contribuirà alla trasformazione della mobilità di questa città”.

Grazie al sistema a flusso libero, le biciclette possono essere utilizzate in modo molto flessibile attraverso un’intuitiva applicazione che sfrutta la tecnologia Gps per la geo-localizzazione delle biciclette. In aggiunta, le Gobee.bike sono state progettate per garantire la massima durata del mezzo: le ruote piene ad esempio, prive di camera d’aria, proteggono gli utenti da eventuali forature.
Gobee.bike, co-fondata e diretta da Raphael Cohen, imprenditore francese residente a Hong Kong, è già presente in Francia (Parigi, Lille e Reims) e Belgio (Bruxelles) e dal mese scorso anche a Torino.

Per il lancio a Firenze, Gobee.bike ha lavorato in partnership con lo street artist fiorentino Blub, che per l’occasione ha utilizzato una delle biciclette verdi Gobee per sua nuova creazione. L’opera finale sarà visibile al pubblico in tre differenti concept store a Firenze nelle prossime settimane (dal 4 all’11 dicembre presso MIO Concept, via della Spada, 34r; dall’11 al 18 dicembre al FLO Concept in Lungarno Corsini, 30; dal 18 al 24 dicembre presso Jack in Flo in via Ghibellina, 121).
  Gli utenti Gobee.bike saranno invitati a visitare gli store e a partecipare a uno speciale contest su Instagram con hashtag #GobeeAlFirenze e #GobeexBlub. Maggiori informazioni sul concorso saranno disponibili sugli account Facebook e Twitter di Gobee.bike. Un video del ‘making of’ della creazione di Blub è stato presentato oggi durante l’evento di lancio in Palazzo Vecchio.

Antonio Lenoci