''Assassin's Creed 2'', preview a Lucca, Milano e Roma

L'uscita ufficiale del gioco ambientato fra Firenze e Venezia, nel periodo del Rinascimento, è prevista per il 19 novembre prossimo.


VIDEOGAMES — Manca meno di un mese. Poi gli appassionati di videogames sparsi in 55 paesi del mondo potranno vestire i panni di Ezio Auditore da Firenze.
Sarà in vendita dalla seconda metà di novembre, in Italia da giovedì 19, il nuovo capitolo della saga di “Assassin's Creed” ideata e prodotta dal colosso francese Ubisoft.

Il gioco
“Assassin's Creed 2” è il seguito del titolo approdato sugli scaffali dei negozi specializzati in videogames nel novembre del 2007 e, da allora, venduto in oltre 9 milioni di copie.
Lo sviluppo del progetto ha richiesto tempo, in Rete le voci di un sequel circolavano da più di un anno (e già c'è chi parla di un terzo capitolo), e l'impegno di un team di 450 sviluppatori.
Per renderci conto dell'attesa che Ezio Auditore ha suscitato fra il pubblico è sufficiente andare su Google e provare a digitare il titolo del gioco. Risultato? 16milioni e 300mila pagine online. Ci sono pure un lemma su Wikipedia, l'ormai menzionatissima enciclopedia libera, una pagina su Facebook, il social network del momento, e su YouTube i video si sprecano (a dire il vero ne circolano anche di falsi, quindi, meglio visitare il canale ufficiale di Ubisoft).
Per non parlare poi dei forum, con persone che arrivano a scrivere: “Mi sento fiero di essere un concittadino di Ezio”.
Corre l'anno 1486... “abbiamo scelto di ambientare il nuovo episodio durante il Rinascimento italiano perché si tratta di un periodo storico davvero affascinante” spiegava nell'aprile scorso Patrice Desilets, direttore creativo della casa di Montreuil-sous-Bois.
Il protagonista-giocatore dovrà vendicare la propria famiglia giustiziata in piazza della Signoria, a pochi passi da Palazzo Vecchio, e per farlo affronterà una serie di missioni che lo porteranno a viaggiare attraverso i vari stati che in quel tempo si spartivano la Penisola.
“Città come Firenze e Venezia rappresentano uno dei migliori spettacoli al mondo e tutta la tecnologia che abbiamo sviluppato ci è servita per farvi cogliere tale magnificenza e bellezza” aggiungeva Desilets.



Il trailer di debutto di “Assassin's Creed 2”


Tante sorprese
Ma il giovane killer fiorentino non si limiterà semplicemente a passare di fianco alla Basilica di San Lorenzo o al Ponte Vecchio, nel suo peregrinare alla ricerca della vendetta visiterà San Gimignano con la sua 'cerchia tonda' e si imbatterà in personaggi realmente esistiti.
Qualche nome? Il trentaquattrenne Leonardo da Vinci che lo aiuterà donandogli un'arma speciale, l'ago avvelenato; un giovanissimo Niccolò Machiavelli; una figura di spicco come Lorenzo de' Medici.

Assassin's Creed II San GimignanoUn colosso specializzato nell'intrattenimento
Come già scritto “Assassin's Creed 2” porta la firma della casa di produzione francese Ubisoft.
Un colosso da più di 6mila dipendenti sparsi nel mondo, 23 studios in 17 paesi e filiali in 28.
Fondata nel 1986 ha editato giochi di indubbio successo come “Prince of Persia”, “CSI: Crime Scene Investigation” e “Rayman” ed è il terzo editore indipendente in Europa e il quarto negli States.
Il suo giro d'affari per l'anno fiscale 2009-2010 prevede di superare il miliardo di euro.

Assassin's Creed IIE per chi proprio non ce la fa...
In attesa dello sbarco sul mercato sabato prossimo, 24 ottobre, in alcuni cinema di Roma e Milano si svolgerà il Fan Day. Un gruppo di fortunati, selezionati attraverso un concorso indetto dalla stessa Ubisoft, potranno gustarsi in anteprima le immagini del gioco.
Altra occasione sarà la kermesse di Lucca Comics & Games 2009 dove Ubisoft sarà presente con uno stand.
Per tutti gli altri non resterà che attendere ancora qualche settimana.


Stefano Romagnoli

Redazione Nove da Firenze