Vuole guadare il fiume con il fuoristrada, poi chiede aiuto

​ Una volta entrato con la vettura in acqua, questa si è spenta in corrispondenza della parte più profonda del fiume


I vigili del fuoco di Lucca hanno effettuato il soccorso ad una persona rimasta nel fiume Serchio con il proprio fuoristrada all'altezza della nuova passerella in via della Scogliera, mentre cercava di guadarlo.

Il conducente, un uomo di 30 anni, e’ dovuto salire sopra il tetto dell'auto. A quel punto ha dato l’allarme chiamando i Vigili del Fuoco di Lucca che in pochissimo tempo, usando tecniche SAF (Speleo Alpino Fluviale) e con idonee attrezzature, operando in sicurezza, lo hanno raggiunto e tratto in salvo portandolo a riva.

Successivamente hanno provveduto al recupero del fuoristrada

Redazione Nove da Firenze