Nasce Confartigianato Commercio Toscana

Un commerciante fiorentino alla Presidenza. Jacopo Ferretti in Camera di Commercio


Commercio e Artigianato sempre più vicini e complementari. La condivisione di problematiche e opportunità ha creato il presupposto per la costituzione di Confartigianato Commercio Toscana. La rappresentanza di Confartigianato Commercio Toscana è stata affidata a Paolo Gori – Imprenditore fiorentino del settore biancheria – eletto Presidente e Claudia Rinaldi - imprenditrice di Massa Carrara nel settore dell’oggettistica - eletta Vicepresidente.Un grande traguardo per Confartigianato che, per affrontare al meglio le sfide del futuro, si apre in forma strutturata al mondo del commercio. Un segnale importante per dare voce ai sempre più numerosi imprenditori del commercio che, in Toscana, hanno scelto Confartigianato. Per il Presidente Paolo Gori siamo di fronte ad un cambiamento epocale del commercio, cominciato con la proliferazione della Grande Distribuzione, degli Outlet e del mercato on line. “Dire commercio tradizionale e/o di vicinato vuol dire città” dichiara Gori “non possiamo non considerare la ricaduta sul territorio delle attività commerciali, ed allora è importante comunicare alle amministrazioni locali che il commercio vive laddove non c’è isolamento e desertificazione delle attività. Il mercato dimostra che le grandi distribuzioni mettono in ginocchio le piccole imprese e non è pensabile di poterle sistematicamente inserire all’interno di contesti sociali in cui attività storiche e tradizionali del commercio faticano a sopravvivere.’’Per la Vice Presidente Claudia Rinaldi, ‘’La questione non è essere contro la sharing economy ma combattere la sharing economy senza regole e, soprattutto, la concorrenza sleale dell’abusivismo e dei non professionisti”.

Nella seduta di Giunta della scorsa settimana la Camera di commercio di Firenze ha designato all’unanimità nuove cariche tra i suoi membri. A rappresentare l’artigianato entra Jacopo Ferretti, 48 anni segretario generale di Confartigianato Imprese Firenze, consigliere camerale dal 2009, una lunga esperienza in numerosi Cda fra i quali Promofirenze, Laboratorio merceologico, Artigiancredito Toscano e un percorso iniziato dalla base dell’Associazione che gli ha permesso di conoscere e rappresentare le esigenze e le istanze delle imprese e degli artigiani in particolare.
“E’ un onore e un impegno rappresentare e dare voce agli artigiani che rappresentano la base portante di questa città e anche di questo paese” dichiara Jacopo Ferretti. Per Alessandro Sorani Presidente di Confartigianato Imprese Firenze “siamo molto orgogliosi della nomina di Ferretti in giunta camerale, certi che porterà la sua concretezza e la sua volontà al servizio di un organo sempre più cruciale per lo sviluppo della città”

Redazione Nove da Firenze