Carnevale: al via in tutta la Toscana dal 28 gennaio

Il Carnevale di Viareggio sbarca a I Gigli


Decine e decine di maschere che invadono vie e piazze, sfilate di cari allegorici, tantissimi coriandoli, e poi musica e divertimento... una festa soprattutto per bambini e ragazzi. Anche in Toscana è tempo di Carnevale: questa domenica segna l'inizio.

Il Carnevale di Viareggio ha scelto il Centro Commerciale I GIGLI per stupire grandi e piccoli con la magia e l'arte della cartapesta colorata. In galleria, dal 22 gennaio, saranno in mostra le maschere create dagli artisti della città costiera; il 28 gennaio, dalle 15 alle 19, arriva “La fabbrica del Carnevale”, con laboratori per bambini a cura dei creatori dei mitici carri di Viareggio. Il 28 gennaio e il 4 febbraio dalle 15 alle 19, in Corte tonda ci saranno animazioni in costume e selfie con “Follie carnevalesche”. Sabato 10 febbraio arriva il "Carnival party" con musica e balli di gruppo; domenica 11 e martedì 13 febbraio truccabimbi, sfilate e premiazione della mascherina più bella. 
Febbraio è anche il mese degli innamorati: a San Valentino uno spettacolare carro creato dai maestri del Carnevale di Viareggio, “L'amor che move il sole”, sarà lo sfondo per le foto delle coppie. Il 14 febbraio gadget e cioccolatini in Corte Lunga per la festa più romantica dell'anno, in Corte Tonda la pianista Roberta Di Mario si esibirà nello spettacolo “Illegacy”. Tutti gli eventi sono gratuiti. “Quest'anno la collaborazione con la Fondazione Carnevale di Viareggio – spiega il direttore de I GIGLI, Luca Frigeri – si fa ancora più stretta. Siamo lieti di ospitare una vera e propria istituzione come il Carnevale di Viareggio, che ha mosso i primi passi nel 1873, quando venne organizzata la prima sfilata di carrozze addobbate nel cuore della città vecchia. A I GIGLI i festeggiamenti dedicati alle mascherine saranno quindi all'insegna dell'arte e della tradizione toscana”.

Da domenica 28 gennaio fino al 18 febbraio il Consorzio Porta a Mare, con il patrocinio del Comune di Livorno, ha organizzato una serie di eventi per il periodo di Carnevale finalizzati a vivere tutta l’area di Porta a Mare come una nuova “piazza” della città e a riportare in auge la tradizione carnascialesca livornese con la sua “Puce” ed i suoi “stragi”. Riuniti sotto il titolo “ Vivi il Carnevale a Porta a Mare” i festeggiamenti prevedono:

- domenica 28 gennaio “Sfilata delle maschere di Porta a Mare” con la prima sfilata di gruppi di maschere a tema. Grazie alla partecipazione dell’associazione Targa Cecina, 5 gruppi di maschere sfileranno a suon di musica per regalare una giornata di colori e divertimento a grandi e piccini.

- domenica 18 febbraio “Sfilata dei carri in miniatura di Viareggio”. In collaborazione con l’Associazione Carri in Miniatura di Viareggio si potrà assistere ad suggestiva sfilata dei carri in cartapesta, ma in versione mignon, fedeli riproduzioni in scala dei più famosi carri viareggini.

dal 28 gennaio al 18 febbraio negli spazi di Palazzo Orlando è possibile visitare la mostra fotografica “L'arte del carnevale, tra sogno e realtà”. Il fotografo Furio Pozzi, con la sua trentennale esperienza artistica, ha allestito un suggestivo percorso fotografico del Carnevale di Venezia e di Viareggio. Tantissime foto a colori ma anche video. Ingresso gratuito. Aperta tutti giorni dalle 15.30 alle 19.30. “Viva il carnevale a Porta a Mare” vede anche il coinvolgimento delle scuole d’infanzia e primarie del territorio circostante che sono state invitate a partecipare ad un progetto ludico-didattico sul carnevale. Alle classi aderenti sarà dedicata la giornata di martedì grasso, 13 febbraio, con l'invito a partecipare con maschere a tema libero realizzate con materiale di riciclo, unendo la fantasia delle insegnanti e la creatività dei bambini. Durante il mattino verrà organizzata una sfilata per le classi con le maschere realizzate, sarà poi aperta una votazione tramite la pagina Facebook del Centro per decretare le tre classi che avranno ricevuto più Like. I premi saranno materiale didattico vario.

Sabato 3 Febbraio inizia il Carnevale anche all’Acquario di Livorno! Nel fine settimana 3 e 4 Febbraio tutti i bambini ed i ragazzi (da 1 metro sino a 140 cm. di altezza) che si presenteranno in Acquario mascherati, riceveranno un gadget offerto da Motta. Inoltre, speciale animazione gratuita “CARNEVALE A PELO D’ACQUA” in compagnia del polpo Otto e sconto 10% su tutti gli acquisti del GiftShop. L’iniziativa promozionale rientra nell’attenzione che da sempre Costa Edutainment S.p.A. pone nei confronti dei più giovani e delle famiglie e che si completa, oltre all’offerta economica, con il proseguimento nel fine settimana e giorni festivi dello speciale percorso “Dietro le quinte” dedicate a bambini e famiglie. Sabato 3 e Domenica 4 Febbraio l’Acquario di Livorno festeggia il Carnevale con i propri visitatori più piccoli: tutti i bambini ed i ragazzi che in questo fine settimana entreranno in Acquario mascherati o indossando un accessorio di Carnevale, riceveranno un omaggio gentilmente offerto da Motta. Iniziativa valida solo nel week end sabato 3 e domenica 4 febbraio 2018 e fino ad esaurimento scorte. Bambini e ragazzi potranno così divertirsi indossando la maschera più originale, colorata e divertente, creandone di nuove da soli o in compagnia dei propri genitori, utilizzando materiali innovativi oppure riciclati, e magari riproducendo le sembianze di alcuni esemplari che popolano l’affascinante mondo marino.

Sono in fermento i quattro cantieri dove i mastri cartapestai stanno dando vita ai mastodontici carri allegorici che saranno i protagonisti dell’edizione 2018 del Carnevale di Foiano della Chiana, il piccolo borgo toscano in provincia di Arezzo che ospita il carnevale più antico d’Italia giunto quest’anno alla sua 479 esima edizione. Cinque domeniche di festa, dal 28 gennaio al 25 febbraio, durante le quali le vie del paese saranno teatro dei festeggiamenti in onore di Re Giocondo, il patrono della manifestazione, e in attesa del verdetto finale per decretare il vincitore tra i quattro cantieri in gara con vere e proprie opere di cartapesta. Quattro i carri allegorici in gara rispettivamente realizzati dai quattro “cantieri” come si chiamano a Foiano della Chiana, che dalla prima domenica daranno vita a veri e propri spettacoli che avranno come palcoscenico le piccole vie del centro storico di Foiano. Azzurri, Bombolo, Nottambuli e Rustici: questi i nomi delle quattro fazioni che da secoli ormai si sfidano ogni anno a colpi di coriandoli e cartapesta realizzando imponenti opere artistiche apprezzate in tutto il mondo. Attesa, da parte del pubblico, per scoprire quali saranno i colori e i soggetti rappresentati in forma allegorica da veri e propri maestri della cartapesta e della meccanica. L’ordine di uscita previsto per domenica 28 gennaio, come da sorteggio, sarà il seguente: Nottambuli, Bombolo, Rustici, Azzurri. I temi. Come ogni anno i quattro cantieri hanno dato vita a vere e proprie opere in cartapesta, ognuna delle quali si presenta con uno specifico messaggio. Si parte con il cantiere degli Azzurri che quest’anno porta in scena “Fuori dall’incubo”, un carro che racconta come i social network abbiano cambiato radicalmente il nostro modo di vivere. Una comodità sì, recita il carro, ma attenzione a non isolarsi e divenire “burattini” di questo fenomeno perdendo in personalità. Il cantiere di Bombolo realizza “Leoni e pecore” ripercorrendo la storia dell’ultimo viaggio dell’esercito del “Leone Nero” che si ritrovò con l’esercito di leoni trasformati in pecore. La brama e la cupidigia sono al centro del racconto come una sorta di allegoria del periodo storico che viviamo tra indifferenza e inadeguatezza della politica. I Nottambuli presentano “Vinti dalla Fortuna”, volendo puntare i riflettori sul gioco vissuto oggi come una necessità e non come un divertimento fine a se stesso, un male sociale che non sta trovando soluzioni. Il cantiere dei Rustici arriva con “Non sarà l’ultimo ballo, questo apoca-twist”. I Cavalieri dell’Apocalisse sono in viaggio verso la terra, convinti che sia la fine del mondo che visto dall’alto sembra allo sfacelo. L’intervento dell’Aldilà riuscirà a salvare la Terra da questa invasione? Sabato 27 prenderanno il via le mostre collaterali: "The King of Paparazzi" Gli anni della dolce vita - scatti di Rino Barillari a cura di Daniele Brocchi e inoltre la Tripla personale dei vincitori della Biennale “Foiano Città del Carnevale 2017” con Simone Anticaglia, Bruno Nardi e Gianfranco Zenerato. Dopo il clamoroso successo dello scorso anno torna il carnevale dei ragazzi ribattezzata "carnevalandia" uno spazio completamente nuovo con spettacoli di burattini, teatro, giocolieri, gonfiabili, giostre, parata disney valdichiana tutto gratuito con animazioni e spettacoli dalla mattina a cura dell'Ass. C'entro Anch'io. Un nuovo spazio di ristorazione con oltre 40 banchi di cibo di strada e inoltre un mercato dell’artigianato a cura dell’Associazione ManoDopera. Prosegue la collaborazione anche con l’Outlet Village Valdichiana che durante le giornate dei sabato precedenti le sfilate ospiterà parate e spettacoli. Durante le domeniche sono confermati gli appuntamenti con il lancio di coriandoli e gadget, mentre tutte le domeniche mattina la Pro Loco organizzerà dei trekking urbani per scoprire le bellezze artistiche e architettoniche del borgo toscano.

Il Carnevale è arrivato a Viareggio e in Versilia significa oltre un mese di eventi, feste, veglioni e rioni imperdibili, perché quello che va in scena a Viareggio e che coinvolge tutta la Versilia è “il Carnevale più bello del mondo”. Anche alla Capannina di Forte dei Marmi, locale simbolo della nightlife in Versilia, ci sono i preparativi per regalare al grande pubblico veglioni in maschera e party a tema per un grande spettacolo. Il locale guidato dalla famiglia Guidi ha messo in programma 4 party di spessore in questo lungo periodo carnevalesco che inizierà domani e terminerà sabato 17 febbraio con la festa di chiusura. Il primo party in calendario sarà proprio domani con la serata “Magic Land” un elegante mix di musica e varietà. La Capannina aprirà le porte al pubblico sin dalla cena che ospiterà lo spettacolo dello showman toscano Davide Pozzi coadiuvato dalla cantante Eleonora Vecchio e dalla band live Dangerous. Poliedrico e trasformista , lo showman, calcherà il celebre palco con sketch esilaranti che coinvolgeranno il pubblico presente alla cena ed al ricco buffet fronte palco organizzato per l’occasione. La serata proseguirà con la discoteca ed il piano bar. Tante le sorprese per questa festa di apertura del carnevale che sarà di sicuro successo. Sabato 3 Febbraio primo grande veglione in maschera della Capannina con l’arrivo del famigerato Circo Nero al gran completo. Uno spettacolo incredibile, un breve viaggio che si consuma fino all’alba, come nei sogni. Questo non è il circo triste degli animali in gabbia e delle unghie tagliate, non è il circo che tiene a bocca aperta i bambini di tutto il mondo, e neppure quello struggente dei clown nani. Questo è il Circo della musica e delle passioni, è il Circo della Notte, è il Circo Nero. Per questo grande evento sono disponibili i tickets online di accesso prioritario sul sito della Capannina. Sabato 10 Febbraio altro party in maschera con Eyes Wide Shut per terminare il 17 febbraio con il party a tema ispirato ai Super Eroi Marvel. All’interno de La Capannina ti aspetta ogni sera un ristorante pronto a offrirti un mix unico tra i sapori del mare. Una formula perfezionata negli oltre 88 anni di attività per un locale unico in cui iniziare la serata.


Redazione Nove da Firenze