Contro il razzismo la Regione Toscana e Acf Fiorentina

E’ il capitano della Fiorentina Manuel Pasqual, a nome di tutta la società calcistica viola, a ribadire l’impegno comune nella lotta all’odio e all’intolleranza, invitando i tifosi viola a dire “no al razzismo” e a non dimenticare


GIORNATE DELLA MEMORIA — FIRENZE – Regione Toscana e Acf Fiorentina ancora una volta insieme nell’esprimere il netto rifiuto nei confronti di qualsiasi forma di discriminazione e di razzismo. In occasione della Giornata della Memoria di domenica 27 in ricordo delle vittime dell’Olocausto, si rinnova questo impegno, sessantotto anni dopo la chiusura di Auschwitz e la scoperta degli orrori nazisti.

E’ il capitano della Fiorentina Manuel Pasqual, a nome di tutta la società calcistica viola, a ribadire l’impegno comune nella lotta all’odio e all’intolleranza, invitando i tifosi viola a dire “no al razzismo” e a non dimenticare.

Domenica riparte per l’ottava volta anche il Treno della Memoria, che vedrà la partecipazione di quasi 600 tra studenti, liceali e universitari, e insegnanti toscani, che come ha sempre fatto porterà il suo contributo per mantenere viva l’attenzione sul più grande dramma del XX secolo e tramandare alle nuove generazioni la consapevolezza della tragedia accaduta. Un’azione informativa essenziale, specie perché svolta anche grazie alle testimonianze dirette dei sopravvissuti.

Redazione Nove da Firenze