A Firenze gli affitti più cari d'Italia

Firenze fra i capoluoghi più cari d’Italia. Canoni che volano per bilocali arredati e abitazioni con garage. Si preferisce condividere l'appartamento per risparmiare


CASA — Secondo il “Focus sulla locazione” di Solo Affitti, franchising immobiliare leader in Italia nella locazione con 300 agenzie, i fiorentini “amano” le abitazioni con garage, con una particolare predilezione per i bilocali. In città sempre più richiesti gli appartamenti in condivisione.

A Firenze i canoni medi di locazione hanno registrato nei primi nove mesi del 2011 un lieve incremento (+0,6%), trainati prevalentemente da monolocali (+4%) e bilocali (4,4%).
Sostanzialmente invariato il costo dei trilocali (+0,1%), mentre hanno subito un brusco calo le quotazioni dei quadrilocali (-4,7%). Questi i dati che emergono dal “Focus sulla locazione”, realizzato da Solo Affitti, il franchising immobiliare leader in Italia nella locazione con 300 agenzie, in collaborazione con Nomisma. Nel capoluogo toscano risultano particolarmente apprezzate le abitazioni con garage, i cui prezzi d’affitto sono aumentati del 3,8%. I canoni dei mono e trilocali muniti di garage sono cresciuti del 4,1%, mentre del 4,8% si sono incrementate le quotazioni dei bilocali. L’affitto dei quadrilocali con garage è aumentato del 2,7%.

Come si muove il mercato degli affitti in città? E nel resto d’Italia?
Firenze, con un canone medio di 704 euro, è la terza città più cara dopo Milano (974 euro), Roma (963 euro). Le città più a buon mercato sono Catanzaro (406 euro), Campobasso (433 euro) e Perugia (448 euro).
Analizzando le singole tipologie di appartamenti, si rileva che a Firenze per un monolocale l’esborso mensile medio è di 554 euro, mentre si spendono 650 euro per i bilocali e 752 euro per gli appartamenti con tre locali. I canoni salgono a 860 euro per i quadrilocali.

L’andamento dei canoni di locazione nel capoluogo toscano rispecchia sostanzialmente il trend nazionale, con affitti in aumento nel Nord, con le eccezioni di Venezia (-2,2%) e Trento (-1,9%), e in calo nel Sud. I ribassi maggiori sono stati rilevati a Cagliari (-4,4%) e Palermo (-4,3%), mentre gli incrementi più consistenti si sono registrati a Torino (+3,4%) e Milano (+1,8%).

Chi domanda appartamenti in affitto?
A Firenze quasi un quarto dei locatari è rappresentato da coppie con figli (23,3% contro una media nazionale del 27%). Il 37,7% degli inquilini è rappresentato da coppie senza figli e il 19,2% da single. Molto diffuso è il fenomeno della condivisione, che vede soggetti diversi vivere nello stesso appartamento. Firenze, con il 20% di inquilini in condivisione, è terza in Italia dopo Bologna (30%) e Milano (21,4%)


Redazione Nove da Firenze