Rubrica — In cucina

Ancora eventi da bere nel ponte del 2 giugno

Anteprima Musem, museo multimediale e sensoriale del vino di Bolgheri

Giovedì 1 giugno Classic@Verrazzano al Castello di Greve in Chianti. Al World Wine Town di Bolgheri l'attrice Violante Placido


Classic@Verrazzano è la rassegna che si svolgerà per cinque giovedì a partire dal 1 giugno al Castello di Verrazzano a Greve in Chianti, nello scenario della terrazza panoramica che domina quel mare verde di filari di viti, olivi e boschi chiantigiani. La rassegna Classic@Verrazzano è l’evoluzione dei tre anni di concerti di Armonia di Ville e Castelli ideato e curato sempre da An Roos dell'Associazione Spazio Lirica e patrocinato dal Comune di Greve in Chianti con l'obiettivo di voler offrire al territorio un'ulteriore e stabile possibilità d'incontri musicali, di voler essere un punto di riferimento con una ricca e raffinata rassegna musicale. Oltre ad essere un evento culturale, Classic@Verrazzano vuole essere anche un mezzo di promozione del turismo e valorizzazione del territorio che offra la migliore cornice a quanti vivono il territorio in questo periodo. Il programma ha come filo conduttore il tema della Passione che i singoli autori hanno interpretato ciascuno in modo originale. Il primo appuntamento è giovedì 1 giugno. Si inizia con il QUARTETTO SAXOFONO “AURIS” composto da MARTINA DAGA Saxofono Soprano, ORLANDO CIALLI Saxofono Contralto, GIADA MORETTI Saxofono Tenore e GIULIA FIDENTI Saxofono Baritono. Il programma della serata prevede Johann Sebastian BACH Aria sulla quarta Corda; Georges BIZET Habanera da Carmen; Franz SCHUBERT Ave Maria; Leo DELIBES Flower Duet da Lakmè; Felix MENDELSSOHN Romanze senza Parole, Gabriel FAURE’ Pavana; Claude DEBUSSY La fille aux cheveux de lin; Georges GERSHWIN The man I love, Rhapsody in blue; Carlos GARDEL Por una cabezza. Giovedì 8 giugno sarà la volta di Christian SCHMITT oboe e Alessandra GENTILE pianoforte, quindi il 15 giugno il Duo Ipazia con Silvia D’ADDONA flauto e Alessia LUISE arpa; il 22 giugno Samuele AMIDEI pianoforte e Michela LOCCHI pianoforte mentre a chiudere la rassegna, il 29 giugno saranno Luciano TRISTAINO flauto e Gisbert WATTY chitarra

Violante Placido è la madrina della prima World Wine Town italiana e sarà a Castagneto Carducci (LI) il prossimo 3 giugno per l’inaugurazione del Musem, Museo Sensoriale e Multimediale del vino firmato da Dante Ferretti. La World Wine Town, la risposta italiana alla Cité du Vin di Bordeaux, è l’ambizioso progetto, ideato e realizzato dall'imprenditore-designer Franco Malenotti insieme a Gaddo Della Gherardesca e allo scenografo, tre volte Premio Oscar, Dante Ferretti. Tanti gli ospiti illustri del mondo della cultura, dello spettacolo e del food che arriveranno nello storico Casone Ugolino per il taglio del nastro della World Wine Town e del Museo del vino. Sarà possibile visitarlo per la prima volta il prossimo sabato 3 giugno, in occasione del grande evento di inaugurazione della World Wine Town a Castagneto Carducci, presso l'antica fattoria del Casone Ugolino.

Redazione Nove da Firenze