Via dei Bardi chiusa per due settimane

Ecco gli interventi che prenderanno il via la prossima settimana sulle strade cittadine. Tramvia: chiusure notturne in via Valfonda. Prevista anche la chiusura parziale di piazza Nazario Sauro. Da lunedì al via i lavori di riqualificazione del lastrico in piazza Santo Spirito


FOTOGRAFIE — Riprenderanno lunedì 29 gennaio i lavori di Publiacqua nella zona di Ponte Vecchio. In questa fase i lavori consistono nella realizzazione di una cameretta nella zona in corrispondenza dell’intersezione tra via Guicciardini-Ponte Vecchio-via dei Bardi. Per due settimane sarà quindi chiusa la direttrice via Guicciardini-via dei Bardi con il ripristino della viabilità già in vigore fino al 22 dicembre. Ovvero i veicoli in arrivo da via Guicciardini e diretti verso San Frediano dovranno svoltare in Borgo San Iacopo o via Barbadori. Per i mezzi di dimensioni limitate (auto e due ruote) potranno utilizzare anche l’itinerario da piazza Santa Felicita-via Stracciatella-Costa del Pozzo-vicolo del Canneto-piazza Santa Maria Soprarno per poi riprendere via dei Bardi verso San Niccolò. In contemporanea dal 29 gennaio scatterà la chiusura di piazza Nazario Sauro all’angolo con via dei Serragli per alcune operazioni sulla rete dell’acquedotto collegate alla realizzazione della cameretta su via dei Bardi. Nell’occasione al termine di questo intervento di Publiacqua è stato programmato un ripristino temporaneo in asfalto della pavimentazione deteriorata in attesa del rifacimento definitivo in pietra della piazza già nei programmi dell’Amministrazione. Le due lavorazioni si concluderanno il 7 febbraio. Dal punto di vista dei provvedimenti sarà chiusa la svolta da Borgo San Frediano a via dei Serragli mentre resterà aperta la svolta verso Ponte alla Carraia ma soltanto per i veicoli inferiori ai 35 quintali. Chiuso anche l’ultimo tratto di via di Santo Spirito (da via Maffia a piazza Nazario Sauro). Per istituire un itinerario alternativo di uscita dalla zona , oltre alla revoca dell’area pedonale in via di Santo Spirito, saranno invertiti i sensi di marcia nella stessa strada (da via di Maffia verso via dei Coverelli) e sulla direttrice via Mezzetta-via Sant’Agostino verso via dei Serragli. Per accedere al quadrante gli autorizzati ztl potranno utilizzare l’itinerario da Porta Romana o da piazza Tasso. I veicoli autorizzati provenienti da Borgo San Frediano e diretti verso via Maggio/San Niccolò potranno utilizzare anche l’itinerario Ponte alla Carraia-lungarno Corsini-Ponte Santa Trinita-piazza dei Frescobaldi-via dello Sprone e da qui riprendere il percorso via Guicciardini-piazza Santa Felicita etc. Per entrambi i lavori sono previste deviazioni per le linee Ataf 6 (in direzione Novelli), 11 (direzione Galluzzo La Gora), C3 (direzione piazza Beccaria), D (ambedue le direzioni). Per informazioni www.ataf.net

Contemporaneamente ai lavori della cameretta, inizieranno i lavori di rifacimento in pietra di marciapiedi e carreggiata di via dei Bardi. Questo intervento sarà effettuato a fasi alterne andando a occupare un marciapiede e metà carreggiata in modo da mantenere sempre aperta una corsia che sarà utilizzata per la direttrice verso San Niccolò. Termine previsto dei cantieri entro giugno. 

Saranno effettuate di notte le operazioni di getto del calcestruzzo e di scarico delle rotaie in via Valfonda nel primo tratto lato piazza Adua. Per tre notti consecutive, quindi, dal 30 gennaio la strada sarà chiusa (orario 21-5). I veicoli in uscita dall’area della stazione dovranno utilizzare il percorso piazza Stazione-via Santa Caterina da Siena-via della Scala.

I lavori per il rifacimento del lastrico in via San Giuseppe, le riasfaltature in via del Fiorino e via dei Cattani. Ma anche gli interventi sulle alberature nei viali Aleardi, Sanzio e Fratelli Rosselli e il cantiere per la sostituzione delle tubazioni della rete idrica in lungarno Cellini. Sono solo alcuni dei lavori che prenderanno il via la prossima settimana sulle strade cittadine con l'istituzione di provvedimenti di circolazione.

Da lunedì 29 gennaio prenderà il via la riqualificazione del lastrico in piazza Santo Spirito. L’area interessata è quella sul lato della basilica. Previsto lo spostamento in altra zona della piazza dei banchi del mercato normalmente collocati nell’area. Dal punto di vista dei provvedimenti di circolazione, saranno istituiti divieti di sosta in via Maggio e in via Michelozzi. L’intervento si concluderà il 7 marzo.

Per quanto riguarda i risanamenti stradali, oltre al rifacimento del lastrico in piazza Santo Spirito, lunedì 29 gennaio inizierà anche in ripristino della pavimentazione in via del Fiorino. Fino al 2 febbraio sarà in vigore un senso unico nella stessa via del Fiorino e nelle vie Bertolino e Cammeo in direzione di viale Guidoni. Sempre lunedì prenderà il via l'asfaltatura in via dei Cattani: la strada sarà chiusa (eccetto mezzi di soccorso e veicoli diretti ai passi carrabili) fino al 2 febbraio. Infine via San Giuseppe dove, da lunedì 29 gennaio, inizieranno i lavori di ripristino della pavimentazione in lastrico. Il tratto da via dei Macci a via delle Conce (comprese) sarà chiuso (eccetto mezzi di soccorso e veicoli diretti ai passi carrabili). Fino al 28 febbraio.

Redazione Nove da Firenze