Rubrica — Mostre

Ultimi giorni di Lucca Comics and Games

Domani il “Dylan Dog Radio Day” su Radio 24


Lucca, 31 ottobre 2016- Radio 24 festeggia i 50 anni di Lucca Comics & Games 2016 e i 30 anni di Dylan Dog con una programmazione speciale martedì 1/11. Dylan Dog e Radio 24 si sono incontrati per raccontare storie, contenuti ed emozioni. Da qui ha preso avvio un progetto che è culminato nel dare voce a Dylan Dog che racconta la propria storia in prima persona in un Radiofumetto di otto episodi, in onda ogni sabato su Radio 24. Radio 24 è una radio di contenuti che usa molti linguaggi diversi, fra attualità, informazione e narrazione. Proprio alla narrazione da sempre, l’emittente News and Talk del Gruppo 24 Ore dedica ampio spazio in palinsesto. La narrazione del fumetto è una sfida che Radio 24 ha voluto cogliere con l'obiettivo di sviluppare un prodotto che, attraverso linguaggi e canali nuovi, potesse comunicare la realtà viva e vitale di Dylan Dog. Il mezzo radiofonico, infatti, consente una narrazione che fa immaginare quello che succede e ascoltando la radio ciascuno mette in gioco la propria immaginazione personale. Non solo, raccontare un fumetto è raccontare anche i suoni e la sonorità per restituire l’immagineRadio 24 sarà presente a Lucca Comics & Games 2016 per raccontare agli ascoltatori giorno per giorno, per tutto il periodo della manifestazione, il più importante festival italiano del settorecon collegamenti nei GR e servizi e approfondimenti nei principali programmi. In particolare martedì 1° novembre la giornata di Radio 24 sarà interamente dedicata a Dylan Dog

Finalmente sta arrivando l'appuntamento più atteso dell'anno da tutti gli appassionati di fumetti, cartoon, cosplay e molto altro: il 28 ottobre aprirà ufficialmente i battenti l'edizione 2016 di Lucca Comics & Games. Tra le case editrici che prenderanno parte alla manifestazione, non poteva mancare la toscana Dentiblù, fondata da Stefano Bonfanti e Barbara Barbieri, che proporrà una selezione dei suoi albi più belli e ben 5 nuovi titoli in anteprima. Tra questi, "Nel nome del padre", l'attesissimo seguito della trilogia Sacro/Profano di Mirka Andolfo, in libreria e fumetteria dal 7 novembre 2016. Nel corso dei primi tre capitoli, Inferno - Purgatorio - Paradiso, Angelina, bellissimo e sensuale angelo, e Damiano, diavolaccio sfigato e rachitico, si sono innamorati e sposati, dando alla luce la loro prima figlia, Eden. In questo nuovo albo, oltre a gustarci Damiano alle prese con la paternità, si getterà una luce sulla misteriosa figura del padre della nostra angelica eroina. Buone notizie anche per i fan delle parodie di Zannablù firmate da Stefano Bonfanti e Barbara Barbieri: arriva "Stranger Pigs", in libreria e fumetteria dal 15 novembre 2016. Ad essere finito nel mirino delle parodie dei due autori è la serie Netflix Stranger Things. La storia si apre con Zannablù babysitter del piccolo Giacomino. Il giorno seguente, il bambino è misteriosamente scomparso e il cinghiale inizia una rocambolesca ricerca a cavallo fra due dimensioni, e scopre che dietro tutto questo ci sono l'emittente televisiva Fininset e il suo patron Berto Silviusconi. Zannablù dovrà, inoltre, vedersela con dei pericolosi Porkémon mannari sfuggiti a un esperimento scientifico. Riuscirà a salvare la pelle e a riportare a casa il piccolo Giacomino? Restando sempre in tema di protagonisti pelosi, dal 25 ottobre è in libreria il secondo capitolo di Kill the Granny 2.0 "Tra i due litiganti il terzo muore", Francesca Mengozzi e Giovanni Marcora. In questo secondo volume, ritroviamo Evelina, l'anziana protagonista del primo episodio che al termine della storia era stata trasformata in gatto da Satana. Ora la vedremo ricercare una seconda possibilità con il marito, ma dovrà vedersela con un imprevisto terzo incomodo: l'attempata ma attraente signora della porta accanto. Un nuovo gatto per una nuova vecchia da uccidere, per la gioia di Satana. Ma si sa, le nonne di Kill the Granny hanno una pellaccia dura. Cosa ci fanno un'elfa scura, un sedicente stregone coboldo e un cucciolo di drago su una nave diretta verso le Isole del Caldo Afoso? Sono i protagonisti del quarto capitolo di Deficients & Dragons, "La Maledizione della Ciurma Maledetta", di Emanuele Tonini, in vendita a partire dal 15 novembre 2016. I nostri eroi dovranno vedersela con un avido comandante trafficante di schiavi, una ciurma di puzzolenti e pirateschi uomini pesce, sirene, kraken e un vecchio oracolo bavoso. La ciurma maledetta è stata, infatti, condannata da un incantesimo ad assumere le viscide sembianze di crudeli uomini pesce. L'unica via di scampo è chiedere all'oracolo un contro incantesimo, ma l'oracolo muore prima di pronunciarsi. Infine, il terzo capitolo delle avventure della saga urban gothic di Hadez "Un, due, tre. Strega", di Ilaria Catalani e Silvia Tidei, in vendita dall'11 novembre 2016 in libreria e fumetteria. Protagonista della storia è ancora Hadez, malefico e dispettoso spiritello, che i due amici Ike e Kurt risvegliarono casualmente nel primo volume. Lo spiritello continuerà a sconvolgere le vite dei due giovani, tra improbabili incantesimi e malocchi. Certo, non tutto il male viene per nuocere, ma liberarsi dei suoi aspetti negativi è diventato prioritario. Kurt si sta perdendo in questo mondo occulto, e sarà compito dei suoi amici tirarlo fuori dalla voragine.

In occasione della cinquantesima edizione del Lucca Comics&Games, Infinity- servizio di video streaming on demand - ed Eppela, la prima piattaforma italiana di crowdfunding, reward-based (sistema delle ricompense) e generalista, fanno scattare ufficialmente l’operazione Crowdemand, collaborando per sostenere la creatività nel mondo dell’audiovisivo. L’iniziativa, che nasce a favore del talento e delle idee sfruttando appieno tutta la potenzialità del web, mira a individuare progetti audiovisivi che raccolgono il consenso degli utenti della rete attraverso il finanziamento diretto e sui quali il servizio Infinity si impegna a cofinanziare il 50% della produzione. 

Redazione Nove da Firenze