Strade dissestate a Firenze: circa 100 buche da tappare ogni giorno

Operai al lavoro, mentre proseguono le segnalazioni da varie strade del capoluogo


 Le buche stradali sono il trend del momento, anche a Firenze. Un sempreverde della cronaca cittadina che torna a preoccupare ciclisti, scooteristi ed automobilisti ed ha già dato vita ad un piano straordinario di interventi da 15 milioni di Euro.
Immancabile la discussione sulla tenuta dell'asfalto, sulla mescola del catrame utilizzato in strada e sulla manutenzione ordinaria o sulle forme più corrette di riparazione, dal catrame compattato a pala a sofisticati macchinari di ultima generazione in uso in vari paesi europei.

 "In tanti mi state segnalando nuove buche nelle strade di Firenze" scrive il primo cittadino, Dario Nardella sui Social.

Circa 100 buche al giorno da tappare. "Purtroppo questa stagione invernale eccezionale - spiega il sindaco - con piogge, ghiaccio e neve, che ci ha costretto ad usare 300 tonnellate di sale su tutta la viabilità cittadina, ha creato nuove crepe e buche e ha allargato quelle esistenti. Per questo - oltre all’attività ordinaria di manutenzione delle strade - abbiamo avviato un piano straordinario per la messa in sicurezza delle nostre strade che prevede la copertura provvisoria in asfalto a freddo o a caldo: per ora le squadre stanno tappando circa 100 buche al giorno. Da lunedì arriverà anche una nuova macchina fresatrice per risanamenti più profondi e strutturali. Siamo riusciti a stanziare complessivamente per questi interventi 15 milioni di euro, vi ricordo inoltre che per il 2018 è già in programmazione il rifacimento di 69 km di strade e 37 km di marciapiedi. Ringrazio tutti per la collaborazione e gli operai per il lavoro che stanno facendo".

Redazione Nove da Firenze