Rubrica — Mostre

Sesto Fiorentino: riaperta la Tomba etrusca della Montagnola

D'ora in poi visitabile il sabato e la domenica


E’ stata riaperta ieri la Tomba etrusca della Montagnola che, d’ora in avanti, sarà sempre visitabile il sabato e la domenica grazie all’impegno della Pro Loco di Sesto Fiorentino che ne garantirà l’apertura previa prenotazione (tel. 3313447457/3313447471, email prolocosesto@gmail.com).

Alla cerimonia che si è tenuta ieri mattina di fronte al tumulo sono intervenuti il sindaco di Sesto Fiorentino, Lorenzo Falchi, il presidente del Consiglio regionale della Toscana, Eugenio Giani, e la dottoressa Monica Salvini, funzionaria della Soprintendenza Archeologia Belle arti e Paesaggio Firenze Prato Pistoia.

“In una giornata così importante - ha sottolineato il sindaco Falchi - è doveroso ringraziare chi ha lavorato per arrivare all’accordo di valorizzazione, la Soprintendenza, il I Circolo didattico e l’associazione Pro Loco che si è assunta un impegno grande. La riapertura della Montagnola è soltanto l’inizio di un cammino che nei prossimi mesi ci vedrà impegnati nella realizzazione Percorso dello Zambra, grazie al quale non solo valorizzeremo i beni archeologici dell’area, ma ne faremo elemento attrattivo di pregio dal punto di vista storico, architettonico e archeologico”. 

Redazione Nove da Firenze