Rubrica — Spettacolo

Ovosodo... vent’anni dopo

Un capolavoro del cinema italiano, in un capolavoro di città... Livorno! "ovo sodo col guscio e tutto, che non va né in su né in giù".


Domenica si è conclusa la settimana dedicata al film Ovosodo, film girato nel 1997 a Livorno con regia del grande Virzì, settimana che ha visto appuntamenti, proiezioni, incontri con gli attori e tour nei luoghi dei ciak.

Durante le sei serate sono stati presenti ospiti di eccezione come: Paolo Virzì, Francesco Bruni, Edoardo Gabbriellini, Marco Cocci, Toto Barbato, Fabio Vannozzi, Campus e De Giuli, Vladimiro Cecconi, Monica Brachini, Bobo Rondelli, Massimo Gambacciani, gli Snaporaz, Emanuele Barresi, Isabella Cecchi, Michele Crestacci, Alessio Fantozzi e tanti altri a sorpresa.

La tenacia di Toto Barbato, Mirko nel film, oggi direttore artistico dell’associazione culturale "The Cage", organizzatore dell’evento in collaborazione con la società di produzione cinematografica "Motorino Amaranto" e con la media partnership de "Il Tirreno", è riuscita a radunare il regista, gli attori ed i vari ospiti per festeggiare i primi vent'anni di Ovosodo...


Il tutto si è svolto, ad ingresso gratuito, sulla Falsa Braga della Fortezza Nuova. Dove è stato attrezzato un villaggio con spazio ristoro, street food, bar e area cinema... ribattezzato Ovosodo Village!

Per l'occasione il Piccolo Birrificio Clandestino è stata prodotta una birra speciale, chiamata appunto "Ovosodo". Birra con sentori e retrogusto che riportano alla città di Livorno: ceci per il 5 e 5, pepe per il Cacciucco e per finire, anice per il mitico Ponce...


La gente ha iniziato ad occupare gli spazi dedicati alla serata fin da metà pomeriggio, gustandosi una buona birra oppure approfittando dei baracchini dello StreetFood. 

Dopo le 21 in modo molto suggestivo, cast e regista, arrivano "pei fossi" su di un barcone e l'accoglienza delle oltre 900 persone presenti ha emozionato gli ospiti intervenuti alla serata.La presentazione degli stessi, con aneddoti, battute e persino sketch... ha generato un fiume di applausi e svariate standing ovation per gli intervenuti, veri momenti di commozione hanno anticipato la proiezione del film attesissimo da tutti!!!

Durante la proiezione, il pubblico presente, era assorbito dal film come fossero alla sua prima e non al suo ventesimo compleanno.

Questa settimana è stata la dimostrazione che se viene fatto delle manifestazioni interessanti... i livornesi e non solo, ci sono!!!

Spettacolo — rubrica a cura di Alessandro Rella

Alessandro Rella

Alessandro Rella — Fiorentino. Coltiva fin da ragazzo un autentico interesse per la fotografia. Ad oggi, per lavoro, fotografa pietre, perle e gioielli. Per Nove da Firenze segue gli spettacoli che animano il territorio

E-mail: spettacolo@nove.firenze.it