Rubrica — Agroalimentare

Mondo agricolo, forestale e agroalimentare: giovani e lavoro

All’Accademia dei Georgofili giornata di studio su “Impresa e lavoro agricolo, agroalimentare e forestale in Toscana: analisi e riflessioni per prospettive di studio e ricerca”


Affrontato l’importante tema del lavoro, sotto i vari aspetti occupazionali, attraverso il confronto tra i vari operatori economici del mondo agricolo, forestale e agroalimentare.

Giampiero Maracchi, Presidente dell’Accademia dei Georgofili ha aperto i lavori dichiarando: “Sono fermamente convinto che, in un momento come questo di caduta dell’occupazione, l’agricoltura sia un settore che può dare una concreta risposta positiva, soprattutto per quanto riguarda l’occupazione giovanile”.
Le relazioni introduttive sono state svolte da Maria Carmela Macrì del Centro Politiche e Bioeconomia del CREA (Dinamiche e caratteristiche dell’occupazione nel settore agroalimentare in Italia) e da Simone Bertini dell’IRPET (Il lavoro nelle imprese toscane dell'agricoltura e della trasformazione).
E’ seguita una tavola rotonda, moderata da Ivano Valmori, direttore di Agronotizie, cui hanno partecipato numerosi operatori economici e i sindacati del settore. Da tale confronto sono emersi importanti spunti di riflessione, capaci di fornire alle categorie economiche e alle istituzioni suggerimenti per meglio definire le future politiche del lavoro, anche utilizzando le opportunità che i programmi regionali, nazionali ed europei offrono.
Per conto della Regione Toscana sono intervenuti Simone Cappelli, dell’Assessorato al Lavoro e Formazione, e Roberto Scalacci dell’Assessorato all’Agricoltura.
Nel corso dell’incontro è stato inoltre firmato il protocollo d’intesa tra Image Line e l’Accademia dei Georgofili. Punto fondamentale dell’accordo è AgroInnovation Award, il premio per tesi di laurea, istituito per promuovere la diffusione di approcci innovativi, strumenti digitali e l’utilizzo delle moderne tecnologie di comunicazione e Internet in agricoltura. Il premio è inserito all’interno di AgroInnovation EDU, il progetto di digitalizzazione delle scuole e facoltà di agraria pensato da Image Line per approfondire la conoscenza dei più moderni strumenti digitali applicati al settore agricolo. Possono candidarsi sin da ora al bando gli studenti laureati con tesi in materia di Meccanica Agraria, Innovazione Varietale, Nutrizione delle Piante, Difesa Integrata, Agrometeorologia, Informatica in Agricoltura. Tra i partecipanti, che potranno inviare tutti i materiali entro il 31 dicembre di quest’anno, saranno selezionati sei vincitori, uno per ogni categoria. Oltre al premio in denaro, verrà data loro la possibilità di pubblicare la propria tesi sulla testata online AgroNotizie.
AgroInnovation Award, nasce con l’idea di valorizzare i lavori dei ragazzi che studiano le discipline tecnico-agrarie – afferma Ivano Valmori, fondatore di Image Line e Direttore Responsabile di AgroNotizie. Il premio, che oltre al riconoscimento in denaro prevede anche la pubblicazione all’interno del portale AgroNotizie, rappresenta per i vincitori un importante strumento per rendere visibili agli operatori del settore, le conoscenze e le competenze che emergono dai propri elaborati. AgroInnovation EDU, all’interno del quale si inserisce questa iniziativa, è infatti stato sviluppato anche con il proposito di creare canali di comunicazione innovativi e sempre più solidi per ridurre la distanza tra il mondo dell’istruzione e la realtà che i professionisti del mondo agricolo affrontano quotidianamente”.
Giampiero Maracchi ha aggiunto che “la firma di questo protocollo di intesa è un segnale di concreto interesse da parte dei Georgofili nei confronti di un’ azienda giovane, come Image Line, che si impegna nel settore agricolo, portandovi innovazione”.

Tutte le informazioni relative al premio sono disponibili anche all’interno del sito: www.agroinnovation.it/award

Redazione Nove da Firenze