​Missione economica a Berlino: cultura e start up

Il sindaco Dario Nardella racconta in Germania la Firenze che cambia


Presentazione di Firenze e delle opportunità che offre, collaborazione in ambito musicale e culturale tra Berlino e il capoluogo toscano e confronto tra le start up delle due città: sono alcuni degli obiettivi della missione istituzionale del sindaco Dario Nardella e dell’assessora a Relazioni internazionali, marketing territoriale e turismo Paola Concia, a Berlino oggi e domani.

Numerosi gli incontri in programma nella due giorni tedesca: tra i vari appuntamenti, gli incontri con il sindaco di Berlino Michael Müller e la presidente della Camera di commercio e dell’industria di Berlino Beatrice Kramm presso l’IHK Berlin (Camera di Commercio e Commercio di Berlino) e le visite alla Factory Berlin e alla Axelringer Plug’n Play, due acceleratori di start up che fanno parte del progetto europeo ‘Speed up’ di cui il Comune di Firenze è capofila.

Tra gli impegni di giovedì, invece, ci sono l’incontro con il direttore dell’Associazione delle start up tedesche Mirco Dragowski, al quale parteciperanno anche alcune start up tedesche, e la conferenza dal titolo ‘Fra tradizione e contemporaneità: il sindaco Nardella racconta la Firenze che cambia’, alla quale saranno presenti esponenti locali delle Istituzioni, della cultura, dell’economia e dei tour operator.

Redazione Nove da Firenze