Rubrica — Pugilato

Le due serate pugilistiche a Borgo San Lorenzo: commento e risultati

foto archivio Nove da Firenze

Lusinghiero bilancio per i pugili di casa ed ottima cornice di pubblico


Nove vittorie, un pareggio e 3 sconfitte, questo il lusinghiero bilancio dei pugili della Boxe Mugello nelle due serate organizzate a Borgo San Lorenzo il 21 e il 24 aprile in collaborazione con l’Accademia Pugilistica Fiorentina e la Boxe Valdisieve. Nella riunione del 21 aprile, nella quale combattevano molti ragazzi giovanissimi alcuni dei quali pure esordienti, il match clou è stato quello negli Elite, categoria di peso fino a 75 kg, tra Alex Ciupitu (Boxe Mugello) e Davide Andreghetti (Ferrara Boxe), conclusosi con la vittoria ai punti per l’atleta di casa. Un incontro vecchia maniera, agonisticamente intenso e di buon livello tecnico, di quelli che piacciono al pubblico, con Ciupitu che si è contraddistinto per i colpi alti, mentre Andreghetti ha lavorato molto bene ai fianchi. Negli altri match della serata sono da segnalare il combattimento, negli Elite 52 kg, tra Ahmed Obaid (Boxe Ferrara) e Leonardo Esposito (APF), terminato ai punti a favore del pugile ferrarese, ma nel quale entrambi gli atleti hanno mostrato un’ottima tecnica dando vita al vero pugilato. Matthias Alaimo, promettente pugile della succursale di Ponte a Egola della Boxe Mugello, ha dato vita ad un incontro di grande attenzione battendo ai punti Antonio Licata (Boxe Ferrara), negli Youth 60 kg, mostrando una notevole evoluzione nella capacità di gestione del match oltre che nella tecnica. Nota di merito anche per il debuttante Nesim Abdiu (Boxe Valdisieve), Youth 81 kg, che ha fatto un’ottima impressione battendo per KO tecnico Arben Muharemi (L’Aquila Boxe 1966).

Nella riunione del 24 aprile il match clou era quello del pugile di casa Hermon Arefayne, Elite 52 kg, che ha vinto - ai punti - e convinto contro Luigi Nazario De Filippo (ASD Revolution). Il giovane pugile mugellano ha disputato una gara convincente, partendo determinato imponendo il proprio pugilato e terminando in crescita. Negli altri combattimenti della riunione i due fratelli Bogonos hanno portato a casa due vittorie ai punti: Antonio, Schoolboys 44 kg, contro Alessio Fredella (ASD Revolution) ha mostrato ottime doti atletiche mentre Dragos, junior 46 kg, ha avuto la meglio contro un avversario molto più esperto evidenziando notevoli caratteristiche da “picchiatore”. Entrambi i ragazzi potranno ottenere molte soddisfazioni se continueranno così. Meritano una citazione anche il rientrante, dopo 6 mesi di infortunio, Mattia Buonamici (Boxe Mugello), Senior 64 kg, che ha vinto ai punti contro Lorenzo Peruzzi (Boxe Padariso) , Juri Balla, Junior 57 kg, che dopo tre sconfitte negli Junior ha ottenuto la prima vittoria ai punti nella nuova qualifica contro Vincenzo Sciortino (APL) e il debuttante Alexis Limongi (Boxe Mugello), Senior 75 kg, vittorioso per KO tecnico alla prima ripresa, dopo 3 conteggi, contro Slim Hamrani (Accademia Pugilistica Aretina).

Due serate molto interessanti, che hanno visto riempire le tribune da un folto pubblico che ha garantito un tifo appassionato. La continua crescita di spettatori alle serate e l’aumento di interesse nei confronti della Boxe Mugello fanno da contorno e da sostegno ai più che lusinghieri risultati, a livello nazionale, ottenuti dalla società borghigiana nel corso del 2016. Un’ulteriore spinta a fare ancora di più e di meglio per gli atleti e i tecnici del sodalizio mugellano.

Risultati del 21 aprile:

Junior 48 kg: Emanuele (Boxe Mugello) batte ai punti Alili (L'Aquila Boxe 1966)

Schoolboy 52 kg: Benchea (L'Aquila Boxe 1966) batte ai punti Masiello (Boxe Mugello)

Senior 60 kg: Laktaoui (APF) vs Mantovani (Ferrara Boxe) incontro pari

Senior 60 kg: Zappiello (Boxe Valdisieve) batte ai punti Palmerini (Perfect Gym Viareggio)

Youth 64 kg: Osmeni (Boxe Valdisieve) batte ai punti Ricci (Pugilistica Carrarese)

Youth 81 kg: Abdiu (Boxe Valdisieve) batte per KOT Muharemi (L'Aquila Boxe 1966)

Youth 69 kg: Fiore (L'Aquila Boxe 1966) batte ai punti Giustini (Boxe Mugello)

Youth 60 kg: Alaimo (Boxe Mugello) batte ai punti Licata (Ferrara Boxe)

Elite 52 kg: Obaid (Ferrara Boxe) batte ai punti Esposito (APF)

Elite 75 kg: Ciupitu (Boxe Mugello) batte ai punti Andreghetti (Ferrara Boxe)

Elite 69 kg: Romero (Boxe Valdisieve) batte ai punti Nikolli (Galileo Galilei Pisa)

Risultati del 24 aprile:

Schoolboy 44 kg: Bogonos Antonio (Boxe Mugello) batte ai punti Fredella (ASD Revolution)

Junior 46 kg: Bogonos Dragos (Boxe Mugello) batte ai punti Tusiano (ASD Revolution)

Junior 54 kg: Diani Raoul (APF) batte ai punti Likaxhu (Boxe Padariso)

Youth 64 kg: Bisha (Boxe Mugello) vs Verderosa (Pugilistica Luciano Bruno) incontro pari

Junior 54 kg: Diani Brando (APF) vs Maenza (APL) incontro pari

Senior 64 kg: Limongi (Boxe Mugello) batte per KOT Hamrani (Accademia Pugilistica Aretina)

Senior 64 kg: Buonamici (Boxe Mugello) batte ai punti Peruzzi (Boxe Padariso)

Senior 75 kg: Marsid (Boxe Tranvieri Bologna) batte ai punti Chemeri (Boxe Mugello)

Junior 57 kg: Balla (Boxe Mugello) batte ai punti Sciortino (APL)

Elite 52 kg: Arefayne (Boxe Mugello) batte ai punti De Filippo (ASD Revolution)

Ufficio stampa Boxe Mugello

Redazione Nove da Firenze