Inaugurato il giardino pubblico di via del Gelsomino, alle Due Strade

Ma dopo l'inaugurazione, la cittadinanza attende ancora l'apertura del Parco di Mantignano


Inaugurato il giardino pubblico di via del Gelsomino, alle Due Strade. Questa mattina il taglio del nastro con il sindaco, l'assessore all'ambiente, il presidente del Quartiere 3 ed i bambini di alcune scuole. L'area verde si estende per circa 5 mila metri quadrati tra via del Gelsomino, dove è presente l'accesso carrabile con due posti auto riservati ai disabili, e via Benedetto Castelli da dove si può accedere tramite cancello pedonale e scale. La zona giochi è stata attrezzata con uno scivolo, una altalena e due molle mentre nel resto del giardino sono state installate panchine. Presente anche una piccola area per cani. Il giardino è stato realizzato dalla ditta You-Park che lo ha ceduto a titolo gratuito al Comune di Firenze quale onere alla realizzazione del parcheggio privato interrato sottostante. Solo di recente si è concluso l'iter amministrativo con la stipula dell'atto di collaudo e la relativa presa in carico dell'area verde da parte dell'ufficio patrimonio del comune. La direzione ambiente ha predisposto un accordo con l'associazione 'Amici della Terra' che provvederà alla chiusura notturna del giardino per preservarlo da atti vandalici.

Sabato 17 febbraio, ore 11.30 al parcheggio pubblico di Via di Mantignano, protesta pubblica di Donella Verdi e Tommaso Grassi, Consiglieri comunali di 'Firenze riparte a sinistra'. Contesteranno all'amministrazione comunale che dopo l'inaugurazione del Parco, un luogo bello dove proliferano scoiattoli e tartufi, la cittadinanza ne attende ancora l'apertura.

Redazione Nove da Firenze