​Forteto, vittime in udienza da Papa Francesco

Udienza privata questa mattina per una delegazione dell’associazione vittime del Forteto accompagnata dal cardinale Giuseppe Betori


"L’udienza privata di questa mattina con Papa Francesco di una delegazione dell’associazione vittime del Forteto accompagnata dal cardinale Giuseppe Betori rappresenta un passo importante verso una ‘nazionalizzazione’ di questa drammatica vicenda di abusi che non c’è ancora stata, che il Pd ancora tenta di evitare e osteggiare, ma che riteniamo debba rappresentare il necessario compimento di una doverosa resa di giustizia ai bambini e ragazzi affidati dai tribunali a quella comunità-setta e per questo abusati. In questo senso, le vittime del Forteto sono vittime di tutti. Sono vittime di Stato" commenta il Capogruppo di Forza Italia Stefano Mugnai.

Proprio Mugnai ebbe a presiedere la prima commissione regionale d’inchiesta sugli affidi al Forteto, quella con cui è stato portato alla luce il sistema di abusi fisici, esistenziali e psicologici riconosciuto dal tribunale condanne emesse in primo grado e confermate in appello. Sempre Mugnai ha poi fatto parte della seconda commissione regionale d’inchiesta che ha approfondito la rete di relazioni eccellenti intrattenute da e con Il Forteto. «Un sistema che non si arresta. Lo dimostra lo stand del Forteto che era stato previsto alla Festa dell’Unità del Pd a Firenze».

Redazione Nove da Firenze