Formazione gratuita: seminari dall'arredo ed edilizia alla veterinaria e web

​Martedì 20 febbraio dalle 9 alle 18 la prima edizione di FenSpot, open day organizzato da FenImprese Firenze


Trenta seminari, cinquanta relatori tra i più esperti di diversi settori professionali, una giornata gratuita di formazione su oltre trenta tematiche, per guardare al futuro delle professioni e incrementare la propria carriera o il fatturato della propria impresa: martedì 20 febbraio dalle ore 9 alle 18 il Palazzo dei Congressi di Firenze (Villa Vittoria, piazza Adua, 1) ospita FenSpot, open day patrocinato dal Comune di Firenze e del Consiglio della Regione Toscana e organizzato da FenImprese Firenze, associazione di categoria nata un anno e mezzo fa per sostenere giovani professionisti, aziende e piccole e medie imprese.

Dal commercio alla sanità, dalle opportunità del web e delle nuove tecnologie a come gestire il passaggio generazionale in azienda, dall’innovazione in edilizia alle ultime normative in termini di sicurezza degli edifici, fino alle nuove frontiere della moda e del turismo, per tutta la giornata sarà possibile partecipare in maniera del tutto gratuita a seminari, dibattiti e tavole rotonde.

Tra i relatori attesi l’architetto Claudio Pellicoro, presidente del settore Fen Arredo, protagonista di un incontro sugli aspetti ambientali, economici e strutturali dell’utilizzo del legno nell’arredo e nelle costruzioni (ore 14.30); gli avvocati Giuseppe Rende e Marco Carollo, tratteranno un altro tema sensibile, la tutela delle imprese nel rapporto con gli istituti di credito, entrando nel merito di casi specifici (ore 9.30), mentre la Dott.ssa Patrizia Ceramelli e il Dott. Luigi Martini si occuperanno del rischio criminalità e di quali strategie possano essere messe in campo per rispondere alla crescente domanda di sicurezza da parte di attività commerciali e non solo (ore 9.30). In programma anche un “bignami” di gestione d’impresa, tenuto dal Dott. Roberto Ciompi, sulle 3B: business plan, bilancio e banche (ore 10.30), mentre il Prof. Enrico Cheli introdurrà i partecipanti alle basi del counseling, per una più efficace comunicazione interna all’interno dell’azienda.

Previsto il riconoscimento di crediti formativi e 4 ore di aggiornamento professionale per gli ingegneri iscritti all’Ordine che seguiranno l’incontro sulla sicurezza nelle scuole (ore 9.30-13.45), introdotto dall’Ing. Giovanni Corsi, con il contributo tecnico e scientifico di Gianni Camici, Presidente provinciale dell’Associazione nazionale Presidi, Alessandro Dreoni, Servizio Supporto Tecnico Quartieri e Impianti Sportivi del Comune di Firenze, Ennio Passaniti, Direttore Comune di Campi Bisenzio, nonché del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Firenze.

Si rivolge a un pubblico più trasversale, invece, il corso in social network, ecommerce e presenza web, a cura di Matteo Cichero, presidente Fen Tech, Giulia Donati e Marco Crisci, presidente della sezione Moda di FenImprese (ore 11.30). Crisci sarà protagonista anche dell’incontro dedicato alle prospettive di sviluppo del retail nella moda, che si pone l’obiettivo di esplorare i modelli economici internazionali per elaborare nuove strategie commerciali (ore 12.30).

Sul fronte salute previsti un incontro sulla disostruzione delle vie aeree da corpo estraneo nel bambino e nel lattante, un seminario sull’innovazione nella professione odontoiatrica e un introvabile corso di primo soccorso animale, in collaborazione con LEIDAA (Lega Italiana Difesa Animali e Ambiente), che sarà protagonista anche di un focus sull’alimentazione veg.

Non mancano gli approfondimenti sulla gestione finanziaria, compresa quella di fondi derivati. E c’è anche un corso di regia, per avvicinarsi al video editing ed esplorare nuove strade professionali o incrementare la propria visibilità online attraverso contenuti di alta qualità. Coinvolti anche gli studenti dell’Istituto d’arte di Firenze, che seguiranno un corso sui “colori emozionali”, a cura di Maestro Elisabetta Rogai, analizzando come lo spazio in cui viviamo o lavoriamo influenzi in modo tangibile il modo in cui ci sentiamo.

“Questa giornata – commenta Sheila Papucci, Presidente FenImprese Firenze – vuole essere un momento di incontro e di formazione aperta a tutti, in cui affronteremo tematiche trasversali con oltre 50 relatori”. Una giornata sostenuta dalle Istituzioni cittadine e regionali. “Ogni impresa e ogni professione si basano non solo su un’idea e su una passione – dichiara Cecilia Del Re, assessore allo Sviluppo economico del Comune di Firenze - ma anche su tanto studio e su un aggiornamento continuo. Per questo, l’iniziativa di FenImprese è senz’altro lodevole proprio per la centralità che oggi riveste il tema della formazione e dell’aggiornamento come leva per essere competitivi e poter offrire servizi sempre migliori, specie in settori in costante cambiamento come quelli affrontati in questo Open day”.

“La formazione e il confronto – sottolinea Eugenio Giani, Presidente del Consiglio della Regione Toscana – sono fondamentali per a crescere nel grande mare della concorrenza e le tematiche trattate sono di grande attualità: il web, il commercio con le nuove tecnologie, la tutela del marchio, tema molto importante in Toscana, per una regione come la nostra che fa della qualità un elemento di tutela in tutte le sue produzioni. E’ un'iniziativa che va a beneficio della nostra Regione”.

“FenImprese – aggiunge Marco Stella, Vicepresidente del Consiglio della Regione Toscana - poteva scegliere di fare un classico convegno e invece ha puntato su una giornata di formazione gratuita, mettendo in circolo competenze e professionalità”.

“Ringraziamo le Istituzioni – aggiunge Filippo Cassetti Burchi, Vicepresidente FenImprese Firenze -e in particolare il Comune di Firenze con l’assessore Cecilia Del Re e il Consiglio Regionale della Toscana con il Presidente Eugenio Giani e il Vicepresidente Marco Stella per aver sposato e sostenuto l’iniziativa fin da subito”.

La giornata, interamente gratuita, è resa possibile grazie al sostegno di Comune di Firenze e Consiglio della Regione Toscana e all’intervento di sponsor quali Helvetia & Bristol - Starhotels, Brandini Auto, Cassetti 1926, Crazy Bit, ISG – Sicurezza Igiene Qualità, Osteria dei Fiorentini, Penta Multivendor Service, PrivatAsssitenza, Soderi, Studio Visio.

Per iscriversi alle sessioni formative è sufficiente registrarsi sul sito fenimprese.com/firenze2018/

Redazione Nove da Firenze