Piovono Polaroid, sabato 16 marzo le istantanee a Firenze

A Firenze una mostra suggestiva con le foto istantanee che cadranno dal soffitto di Via del Leone 2/r


MOSTRA —
Ogni momento è unico ed irripetibile e chi scatta fotografie istantanee lo sa bene. Il fascino delle Polaroid ha portato 21 appassionati di fotografia a radunare le proprie gocce fotografiche in una suggestiva mostra che avrà luogo in Via del Leone, 2/r a Firenze. Pensata nella vita, realizzata attraverso il web, messa in mostra nel centro storico di Firenze.
"Piovono Polaroid è una mostra ideata e curata da Marisa Lo Zito, che ha già collaborato con gallerie fotografiche e con l'Accademia di Belle Arti. Piovono Polaroid nasce con la voglia di unire i momenti di vita dei 21 partecipanti, che hanno scattato in piena libertà. Cento fotografie istantanee in mostra, cento momenti unici che pioveranno letteralmente dal soffitto di Via del Leone 2/r a Firenze"

Marisa spiega così la nascita di questo progetto culturale interamente autoprodotto: "L'idea è nata perché pensavo a quanto preziosa fosse una fotografia istantanea: avere davanti una Polaroid, secondo me è come possedere con lo sguardo un momento di vita irriproducibile in altre situazioni se non in quel preciso attimo. Ho pensato che più che una mostra di fotografia, questa potesse essere considerata a tutti gli effetti una mostra di vite altrui. Perché la pioggia? Perché è qualcosa da cui è difficile fuggire: che sia d'acqua o che sia di pensieri, potremmo avere ombrelli o balconi sotto cui ripararci, ma avremmo necessariamente le suole delle scarpe bagnate. Così è nella vita di tutti i giorni: puoi proteggerti, ma ti bagnerà sempre.
Ho scelto personalmente i polaroiders, che in gergo sono coloro che scattano principalmente con macchine polaroid, cercando tra i miei contatti sul Social network fotografico, Flickr. L'entusiasmo e la fiducia che mi hanno dato è stata sorprendente"

Redazione Nove da Firenze