Allegra Lapi dalla pallanuoto al set di moda

Nove da Firenze intervista Allegra Lapi e le cuce addosso un servizio di fotografia di moda.


SPORT & MODA — Intervista e servizio fotografico effettuato due mesi fa e quindi prima del "silenzio olimpico"

Allegra Lapi, classe 1985, di Bagno a Ripoli (Firenze).
Ruolo: attaccante.
Sport: pallanuoto.

Pensare che è il fatto di non essere una scheggia a nuoto che la porta alla pallanuoto all’età di 14 anni. Poteva andare a nuoto sincronizzato ma non se lo sentiva “suo”.
Ci dice: “La pallanuoto è uno sport di gruppo, una grande famiglia” e Allegra ha trovato tutto a portata di mano. Ha iniziato alla Firenze Mac Donald’s e da sei anni invece fa parte della Fiorentina Waterpolo.
E nonostante la sua giovane età, Allegra, si è pure tolta diverse soddisfazioni. Ha vinto un campionato italiano, una Coppa Europea, una Supercoppa !

E questa ragazza minuta, carina nei modi e nel fisico, fa parte anche della Nazionale Italiana di Pallanuoto. Ha già disputato un mondiale, a Shangai l’anno scorso, dove la nostra nazionale ha purtroppo vinto la “medaglia di legno” perdendo contro la Grecia e la Russia. Ma agli Europei l’Italia ha battuto la Russia in semifinale e poi la Grecia in finale, rendendo quello che avevano subito qualche mese prima.

Allegra ha sognato da sempre le Olimpiadi e tra pochi giorni tutto questo si avvererà, e partirà per portare in alto il nome dell’Italia.
La sua famiglia le è stata sempre vicino, e Allegra è anche una futura farmacista, ormai solo due esami la dividono dalla laurea.
Questo sport è, ed è sempre stato, un lavoro. Praticare sport a livello agonistico, a livello internazionale, non ti lascia tanto tempo. Ti entra dentro come passione e poi ti travolge come una valanga. Impegni, allenamenti, collegiali, trasferte. Ma anche tante soddisfazioni, che non sono solo il vincere, ma è anche far parte di una squadra, di una famiglia di amicizie.

La nostra domanda sulla giornata da modella la fa sorridere, lo ammette candidamente ridendo: “non è il mio mondo” ed aggiunge “forse si vedeva anche”. Ma, sempre con un sorriso, fa notare: “ però bello, con i vestiti, i tacchi, il trucco… Grazie per questa splendida occasione che mi avete dato!”

Invece noi, Nove da Firenze prima di tutto, il fotografo Filippo Tomasi, la make up artist Consuelo Cardella, Luca Tozzi Stylist, Andrea Grandoni dello Studio Clamp e Paola Lanzini per i backstage e l’assistenza, tutti noi ringraziamo Allegra e tutte le altre eccellenze sportive che questa piccola Italia sa sfornare e che spesso si conquistano un posto sul podio a discapito di nazioni e potenze di ben altro spessore.
Grazie atleti!


Redazione Nove da Firenze