Rubrica — LifeStyle

All'Odeon la conferenza sullo Yoga

Nel secondo appuntamento di One World University: incontri tra Oriente e Occidente


Giovedì 22 Febbraio un importante evento speciale al Cinema Odeon di Firenze che presenta il secondo appuntamento del ciclo One World University: incontri tra Oriente e Occidente. Alle ore 18.30 la conferenza CORPO-MENTE / YOGA, con Alberto Ferraro, Parabhakti das, Diego Manzi: dai tempi di Cartesio siamo convinti che il corpo sia una cosa e la mente un’altra, la materia da una parte, il pensiero dall’altra. La nostra medicina, le nostre industrie, le nostre palestre sono nate su questa visione. Cerchiamo la felicità nell’afferrare qualcosa di esterno. La millenaria disciplina dello Yoga (sia teorica che pratica) e oggi la fisica quantistica, ci insegnano che corpo e mente sono indisgiungibili.

A seguire (ore 21) la prima nazionale del film INNER WORLDS OUTER WORLDS di Daniel Smith (Canada, 2016, 90′, versione originale con sottotitoli in italiano): il film esplora il macrocosmo, il microcosmo e il rapporto dei nostri mondi interiori con il cosmo esterno. C'è un campo vibratorio che collega tutte le cose. E' stato chiamato Akasha, Logos, la primordiale OM, la musica delle sfere, il campo di Higgs, l'energia oscura, e mille altri nomi nel corso della storia. Il campo vibratorio è alla radice di ogni vera esperienza spirituale e di ricerca scientifica. E' lo stesso campo di energia che santi, yogi, mistici, sacerdoti, sciama. Quando capiamo che una sorgente vibratoria è la radice di tutte le investigazioni scientifiche e spirituali, come possiamo dire “il mio corpo”, “la mia mente”, o pensare che la felicità sia impossessarsi della materia esterna? Hatha yoga non fu mai intesa solamente come un regime di esercizio, ma come un modo per connettere il proprio mondo interiore con quello esteriore. La parola Sanskrita “hatha” significa: sole “ha”, e luna “tha”. Negli Yoga Sutra di Patanjali lo scopo degli otto rami dello yoga non è diverso degli otto sentieri del Buddha.

Evento in collaborazione con Terra Nuova Edizioni, DRUMA YOGA, Italia Power Yoga, Istituto di Yoga, Centro Yoga Firenze, Villa Vrindavana Iskcon L’Elibé, Un Tempio per la pace, River to River Florence Indian Film Festival. Biglietto (conferenza + film): euro 10 (ridotto euro 7 per partnership). Apericena indiano (ore 20, facoltativo e su prenotazione al costo di euro 10, entro le ore 18 del 22 Febbraio).

Redazione Nove da Firenze