Rubrica — Running

Un fine settimana di corsa con Firenze Urban Trail 2017.

Sabato 4 Marzo alle 21 è in programma la notturna di 13 km, domenica 5 Marzo alle 8.30 al via la 30 e la 45 km.


Si correrà sabato 4 e domenica 5 marzo la quarta edizione del Firenze Urban Trail, la corsa che prevede una prova in notturna di 13 km e due prove in versione diurna di 30 e 45 km. Un’occasione sportiva eccezionale per misurarsi ad alti livelli, percorrendo di corsa vie, piazze e vicoli del centro storico fiorentino, passando tra monumenti famosi in tutto il mondo, fino a raggiungere le colline con vista mozzafiato sulla città.

La manifestazione è stata presentata stamani in Palazzo Vecchio alla presenza di Andrea Vannucci, assessore allo sport del Comune di Firenze, Anna Ravoni, sindaco di Fiesole, Simone Brogioni, direttore di gara e Lia Ferrini, referente territoriale Firenze per Oxfam Italia, Charity Partner dell’evento.

“Una due giorni di grande sport nella nostra città – ha detto Vannucci – con un evento che apre di fatto la stagione primaverile del podismo a Firenze. Un trail urbano a tutti gli effetti che rende questa manifestazione un appuntamento unico e originale, anche grazie al grandissimo fascino della gara in notturna con i corridori che passeranno per il giardino di Boboli dotati di lampadina frontale”.

"Grazie a Firenze Urban Trail Fiesole è unita a Firenze sia dal punto di vista culturale che sportivo – ha aggiunto la sindaca Ravoni - Una importante opportunità per il nostro territorio che ci auguriamo possa proseguire in futuro ". “Il Firenze Urban Trail rappresenta il principale evento di trail cittadino in Italia, con tre percorsi diversi per soddisfare la voglia di trail running di ciascun partecipante in base alle sue personali possibilità”, hanno spiegato gli organizzatori.

Tutto esaurito per la 13 km by night, con mille iscritti che partiranno sabato alle 21 da Piazza Santa Croce e percorreranno le vie del centro per poi attraversare il Giardino di Boboli con le loro lampade frontali. I runners seguiranno il percorso verso San Miniato e Piazzale Michelangelo, con salite e discese tra i vicoli e le strade fiorentine. I primi arrivi sono previsti in Piazza Santa Croce intorno alle 21:45, mentre gli ultimi alle 23:00. Su parte del percorso della 13 km by night si svolgerà anche la seconda edizione del Firenze Urban Walking, un tracciato di 10 km dedicato ai camminatori. Pettorali ancora disponibili per la 30 e la 45 km di domenica mattina, al via alle 8:30 sempre da Piazza Santa Croce. Provengono da tutti Italia e non solo, gli atleti attratti dalle bellezze di Firenze e dalle sue colline: numerosi sono infatti gli stranieri che hanno deciso di partecipare al trail fiorentino. Tra gli iscritti figurano anche diversi top runner, tra i quali il primo e il secondo classificato nell’Ultra-Challenge del 2016: il bergamasco Luca Carrara (Team Mammut) e il veneto Francesco Rigodanza (Spirito Trail Team). Tra i favoriti anche i due atleti del Team Salomon Riccardo Borgialli e Simona Morbelli. Nonostante la lunghezza del tracciato e la notevole partecipazione di atleti, il Firenze Urban Trail è un evento sportivo con un basso impatto sulla viabilità cittadina. Chiusure sono previste sui viali che portano al piazzale Michelangelo, il sabato sera dalle 21.00 alle 22:30 circa, e la domenica mattina dalle 8:45 alle 9:30 circa. Domenica 5 marzo sarà inoltre chiuso il Ponte San Niccolò, dalle 10:00 alle 14:00.

Come nelle passate edizioni, i main sponsor dell’evento saranno Salomon (www.salomon.com) e Suunto (www.suunto.com), due marchi leader nel mondo del trail running.

Le iscrizioni per il Firenze Urban Trail si chiudono il 3 marzo 2017.Ci si può iscrivere on line (www.firenzeurbantrail.com) attraverso il servizio di TDS/Enternow.

L’Obihall di Firenze, in Lungarno Aldo Moro angolo via De André, sarà la sede di ritiro pettorali e consegna pacchi gara. Sempre all’Obihall, per il terzo anno, venerdì 3 e sabato 4 marzo sarà allestito il FUTEX, l’Expo dedicato al trail running, con aziende di settore, organizzatori di gare e associazioni. L’esposizione è aperta al pubblico e l’ingresso è gratuito.

Firenze Urban Trail 2017 con Oxfam tra passione sportiva e integrazione.

Correre in una delle più belle città del mondo, accanto a migranti richiedenti asilo accolti da Oxfam in Toscana. È la sfida lanciata agli appassionati di running da Oxfam Italia, charity partner del Firenze Urban Trail 2017, attraverso il progetto Run As One - Insieme alle persone in fuga: quattro team formati da volontari e migranti richiedenti asilo, accolti da Oxfam tra Firenze, Livorno, Siena e Arezzo, uniti dalla passione sportiva, che negli ultimi mesi si sono allenati insieme ogni settimana, in vista della gara di questo fine settimana.

“Correre ogni giorno mi aiuta ad occupare la mente, a non pensare alla difficile situazione che ho lasciato alle spalle – ha raccontato Wahid, ragazzo ghanese di 21 anni che da oltre due anni è stato accolto da Oxfam a Firenze -. Da quando ho iniziato ad allenarmi lo scorso settembre con il team di Oxfam ho dei nuovi amici con cui condivido la passione per la corsa, miglioro la conoscenza della lingua e mi sento più a casa”.

“Con questo progetto runners italiani e i ragazzi fuggiti da guerra e persecuzioni che accogliamo in Toscana hanno potuto conoscersi e fare amicizia attraverso la passione per uno sport meraviglioso come la corsa, ha aggiunto Lia Ferrini, responsabile territoriale di Oxfam a Firenze Uno spazio di integrazione in grado, ogni settimana, di far sentire a casa chi ne ha più bisogno. Un caloroso ringraziamento va quindi agli organizzatori della gara e a tutti gli attori che lo hanno reso possibile”.


I Numeri di Firenze Urban Trail - 4a edizione, 4/5 marzo 2017 Piazza Santa Croce, 3 distanze: 13km by night; 30km; 45 km. Challenge (13 km notturni + 30 km); Ultrachallenge (13 km notturni + 45 km); 10 km Urban Walking by night.

Running — rubrica a cura di Alessandro Rella

Alessandro Rella

Alessandro Rella — Fiorentino. Coltiva fin da ragazzo un autentico interesse per la fotografia. Ad oggi, per lavoro, fotografa pietre, perle e gioielli. Per Nove da Firenze segue gli spettacoli che animano il territorio

E-mail: spettacolo@nove.firenze.it