Traffico sul viale Rosselli: cantiere in ritardo

Pesanti ripercussioni sulla viabilità in ingresso


Nuova mattinata di coda per gli automobilisti diretti verso il centro città. Il sottopasso del viale Rosselli non riapre come programmato ed il traffico si concentra a Porta al Prato.

L'avviso di Palazzo Vecchio arriva alle 8 e 30 da parte dell'assessore Stefano Giorgetti: "Attenzione. Per imprevisto nel corso delle lavorazioni notturne programmate nel sottopasso di viale Fratelli Rosselli la ditta non è stata in grado di riaprire alle 6, come previsto, le due corsie del sottopasso di viale Fratelli Rosselli con pesanti ripercussioni sulla viabilità in ingresso città. Intorno alle 8.15 il cantiere è stato ristretto su una sola corsia e la carreggiata dovrebbe essere liberata completamente tra circa tre ore".

Intorno alle 8.15 il cantiere è stato ristretto su una sola corsia e la carreggiata è stata restituita completamente alla circolazione intorno alle 9.50. L'impresa ha chiesto al fornitore la verifica della miscela del calcestruzzo che, nelle notti precedenti, non aveva creato problemi. Già da stanotte comunque saranno ridotti i tratti interessati dai lavori notturni (orario 21.30-6.30). A causa di questa diversa organizzazione delle lavorazioni la fine dell'intervento è stata riprogrammata per il 26 ottobre.

Redazione Nove da Firenze