Sr 429 della Valdelsa, aggiudicati lavori rotatoria Dogana

Nuova SR429, l’apertura nel 2019

VIDEO Sopralluogo di Vincenzo Ceccarelli e Brenda Barnini, il commissario Andrea Annunziati e i responsabili della Città Metropolitana



Aggiudicati giovedì 9 novembre i lavori per la realizzazione della rotatoria di Dogana (Castelfiorentino) nell'ambito delle opere per la variante alla Sr 429. E' stato compiuto un sopralluogo dall'assessore regionale Vincenzo Ceccarelli e dal sindaco di Empoli e vice sindaco metropolitano Brenda Barnini. Presenti anche il consigliere regionale Enrico Sostegni, il sindaco delegato alla Viabilità per la Città Metropolitana Massimiliano Pescini e il consigliere delegato alla Pianificazione territoriale Andrea Ceccarelli, il vice sindaco di Castelfiorentino Claudia Centi, il sindaco di Gambassi Terme Paolo Campinoti, i tecnici della MetroCittà e quelli in servizio al quartier generale del commissario per la 429. 

"I lavori procedono nei tempi previsti - ha detto l'assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli, che oggi ha partecipato al sopralluogo insieme ai rappresentanti degli enti locali - ed anche per il prossimo futuro si delineano tappe serrate: alla gara per l'aggiudicazione del Lotto V hanno partecipato 18 soggetti ed ora la Città metropolitana di Firenze che è stazione appaltante sta vagliando le proposte per arrivare ad assegnare i lavori entro fine anno o al più tardi a inizio 2018. Prosegue anche la progettazione del IV lotto, che dovrebbe esser pronta anch'essa per gennaio 2018. La copertura finanziaria c'è per entrambi i lotti: 12 milioni e mezzo di risorse interamente regionali per il V lotto, 15,7 milioni per il IV lotto, finanziato con 15 milioni statali tratti dal Patto per Firenze e 700.000 euro di fondi regionali". 

Da sottolineare anche il fatto che collegate a questi Lotti e portate avanti in parallelo ci sono opere accessorie, come la cassa di espansione di Madonna della Tosse o i lavori sul Rio Grassellino, saranno importanti per la regimazione delle acque e il contenimento del rischio idraulico. Ringrazio il commissario regionale Annunziati per il lavoro paziente e sistematico fatto, per riprendere le fila della realizzazione della variante alla Sr 429 e dare nuovo impulso ai lavori, facendo rispettare il cronoprogramma.
"Questi lavori sono attesi dalla cittadinanza da decine di anni- ha aggiunto Brenda Barnini, sindaco di Empoli, vice sindaco della Città Metropolitana e presidente Unione Comuni Empolese Valdelsa- finalmente l'opera sta procedendo con i tempi e le modalità che avevamo immaginato. Di questo vanno ringraziati tutti gli enti coinvolti: partendo ovviamente dalla Regione Toscana, nella persona dell'assessore Ceccarelli e del commissario Annunziati che ha preso davvero in carico la questione, ma anche la Città Metropolitana che, come soggetto appaltante gestisce tutte le operazioni di gara, compiendo così definitivamente quel percorso che già la ex Provincia di Firenze aveva avviato con l'Empolese Valdelsa. Le speranze di apertura sono davvero concrete, così come a luglio scorso si è aperto il Lotto VI nei tempi prestabiliti, entro fine anno sarà aggiudicato il la voro per il lotto successivo e pubblicata la gara per il tratto fino a Castelfiorentino. Se davvero tutto procederà come sta andando possiamo dire che il 2019 sarà l'anno in cui la 429 troverà la sua ultimazione".

Redazione Nove da Firenze