Sicurezza stradale: sabato sera servizio mirato della Municipale in via Pratese

Circola con un’auto radiata da aprile, multato dalla Polizia


27 veicoli controllati, nessun conducente in stato di ebbrezza, varie sanzioni per altre violazioni del codice della strada e numerose multe per divieto di sosta. È questo il bilancio dei controlli mirati effettuati dalla Polizia Municipale sabato sera in via Pratese. Si tratta del primo di una serie di interventi per la sicurezza stradale organizzati su impulso del presidente del Quartiere 5 e in collaborazione con il gestore del Tenax, storica discoteca fiorentina situata proprio in via Pratese. Gli agenti hanno effettuato un posto di controllo con etilometro in piazza Magrini fermando 26 veicoli. Nessun conducente è risultato in stato di ebbrezza; quattro le multe per violazioni alle norme del Codice della strada tra cui una per transito contromano che prevede anche il ritiro della patente. Gli agenti hanno verificato rispetto della regolamentazione della sosta: 26 i veicoli multati in piazza Magrini e via Pratese.

Circolava con un’auto radiata da aprile scorso, ma è stato colto il flagrante dalla Polizia Municipale che, oltre a multare il conducente, ha sequestrato il mezzo. È accaduto ieri pomeriggio. Una pattuglia del distaccamento di Rifredi, nel corso di una controllo a campione effettuato sui veicoli mentre rientrava alla postazione assegnata dopo un intervento, ha individuato un'auto radiata. Sulla base della targa, infatti, la vettura era in regola con la revisione statale e l’assicurazione ma radiata dalla Motorizzazione civile da aprile scorso. Gli agenti hanno fermato il veicolo e verificato, tramite la Centrale, la proprietà. L’auto è risultata intestata a una cittadina rumena del 1992 residente a Sesto Fiorentino che aveva chiesto la radiazione per cessazione della circolazione (dai documenti emergerebbe infatti che nell’aprile scorso la vettura sia stata portata dal rottamatore). A questo punto al conducente (40enne rumeno già noto alle forze dell’ordine e residente a Sesto Fiorentino insieme all’ultima proprietaria) è stato contestata la circolazione con veicolo radiato per intestazione fittizia. Si tratta di una violazione non pagabile con sanzione accessoria e che prevede il sequestro del mezzo ai fini della confisca. L’auto è stata portata in depositeria.

Redazione Nove da Firenze