Rubrica — Mostre

Scatti d'Africa per il Meyer

Il ricavato sarà devoluto al reparto di oncoematologia dell'Ospedale Pediatrico


Un’esposizione di scatti fotografici al Cafè Momus di Scandicci, a favore della Fondazione Meyer.
Ad organizzarla il fotografo Gregorio Sarnataro, che venerdì 15 dicembre metterà a disposizione le sue foto per un’iniziativa di solidarietà.

"Sono onorato di poter offrire il mio contributo - racconta Gregorio a Nove da Firenze - ad una realtà come l'Ospedalino Meyer di Firenze. Ho personalmente vissuto il dolore della perdita di una giovane vita e credo che la ricerca, lo studio e l'attenzione per le gravi patologie infantili dovrebbero essere nei nostri pensieri ogni giorno. Viaggio molto e gli scatti che propongo arrivano dall'Africa, un territorio ricco di suggestioni, ma forse non ancora conosciuto nella sua intima e profonda natura".

L’esposizione al Cafè Momus, in via Pisana 208, sarà inaugurata a partire dalle 18 e per tutta la serata sarà possibile acquistare e prenotare le stampe delle foto scattate da Gregorio Sarnataro in vari luoghi dell’Africa, con una donazione minima di 10 euro.

L’iniziativa è stata realizzata in ricordo del piccolo Giulio e sosterrà l’Oncoematologia dell’Ospedale Pediatrico Meyer.

Redazione Nove da Firenze