​Sanità: Agenzia regionale, approvato il bilancio preventivo e pluriennale

Fondo ordinario sostanzialmente immutato: 3milioni e 565mila euro; altri 662mila euro di finanziamento da vari soggetti per attività progettuale


Via libera del Consiglio regionale al bilancio preventivo 2018 e pluriennale 2018-2020 dell’Agenzia regionale di sanità. Il bilancio, che l’Aula ha approvato a maggioranza, vede sostanzialmente immutato il fondo ordinario – il contributo della Regione – pari a 3milioni e 565mila euro al quale si aggiungono 662mila euro di finanziamenti per attività progettuale provenienti da vari soggetti. Il fondo ordinario è impegnato prevalentemente per il costo del personale (74 per cento). In previsione del maggior costo determinato dal rinnovo del contratto di lavoro, sono state portate riduzioni alle voci relative alla manutenzione dell’immobile (552mila euro) e alle attività di ricerca (160mila euro). Per quanto riguarda i finanziamenti aggiuntivi, per il 53 per cento (351mila euro) transitano attraverso la Regione, ma non sono a carico delle finanze regionali; per il 18,8 per cento (124mila euro) da altri enti pubblici; per il 13 per cento (85mila) da imprese private e sociali; per lo 0,9 per cento (5mila 900 euro) da altri soggetti, compresa l’Unione europea; c’è infine un contributo aggiuntivo della Regione, di circa 94mila euro, pari al 14 per cento.

Redazione Nove da Firenze