Pistoia: vivaio adibito alla coltivazione di marjuana

3.000 piante sequestrate e cinque arrestati


(DIRE) Firenze, 2 ott. - Un vivaio interamente adibito alla coltivazione di marjuana; oltre 3.000 piante "mature" sequestrate. Cinque gli italiani arrestati. E' bilancio di un operazione della Guardia di Finanza condotta in un vivaio di Pistoia. All'interno di quattro serre, spiegano i finanzieri, "sono state rinvenute oltre 3.000 piante, mentre, in un edificio usato come 'essiccatore', sono state individuate 200 piante pronte per essere lavorate e quindi commercializzate". Gli agenti delle Fiamme gialle sono risaliti al vivaio nel corso di un servizio di routine sul controllo economico del territorio. Durante i controlli un ragazzo di 27 anni, una volta vista la pattuglia e' scappato tra le serre. Una volta preso, i militari sono entrati dentro le quattro serre e' si sono trovati davanti le piante e quattro coltivatori. I cinque sono finiti in manette e condotti nel carcere di Pistoia. Le oltre 3.000 piante erano coltivate in appositi vasi, gia' alte e pronte per il taglio, tutte ordinatamente disposte in file e colonne, protette dai teli delle serre ed innaffiate con un capillare impianto d'irrigazione. Le serre, mimetizzate tra capannoni adibiti alla coltivazione di altre piante, sono state "ben chiuse per impedire la diffusione del forte odore che la marijuana notoriamente emette". Durante le operazioni di perquisizione e' stata trovata "anche una pistola calibro 6, illecitamente detenuta da parte di uno degli arrestati". (Dig/ Dire)

Redazione Nove da Firenze