Rubrica — Motori

Lucca: terra di campioni

Ecco i nomi dei rallisti al top delle classifiche


LUCCA, 11 novembre 2017 – Lucca è terra di piloti e motori. A confermarlo è il ricco palmarès dei campioni nostrani, che fa volare alto il nome della provincia lucchese per preparazione e capacità e, allo stesso tempo, rinnova la tradizione del territorio per quanto riguarda gli sport motoristici e, in generale, la passione per il mondo dell'automobilismo.

Per la decima volta, Paolo Andreucci si è laureato campione italiano assoluto di rally. Con lui anche Stefano Martinelli, che ha conquistato quest’anno il titolo di campione italiano di rally nella classe R1, ovvero quella che comprende vetture fino a 1600 cc. Martinelli, inoltre, ha vinto la Coppa Aci R1 nel Campionato Italiano Rally Terra e si è piazzato secondo nel Suzuki Rally Trophy. Mauro Lenci, un veterano delle corse, è stato proclamato Campione Toscano Aci Sport 2017. Due gli equipaggi che in questi mesi hanno brillato al volante: Rudy Michelini e Michele Perna si sono classificati secondi nella Coppa Aci Sport per la categoria Super 2000 R4-R5 e terzi assoluti nella Coppa Italia – zona 3, mentre il duo Manfredi, Nicola e Jasmine, sono arrivati terzi nella coppa Aci Sport per la categoria R2. Ottima prestazione anche per Sauro Farnocchia, co-pilota, che ha ottenuto il terzo gradino del podio nazionale nel Trofeo Rally Asfalto. Infine, due giovanissimi. Riccardo Pera, appena 18enne, ha comandato la classifica della Porsche Carrera Cup Italia 2017 fin dalle prime gare. Pera si è poi classificato secondo, in seguito al ritiro per un incidente sul circuito di Monza. Soddisfazione anche perGiacomo Ciucci, co-pilota di Andrea Dalmazzini, campione italiano rally Terra 2017.

Redazione Nove da Firenze