Rubrica — Empoli Calcio

L'Empoli Calcio in ritiro. Conferenza stampa di mister Vivarini e del dg dott. Andrea Butti.

empolifc

Il 10 luglio ha avuto luogo il raduno dei giocatori dell’Empoli nel centro sportivo di Monteboro, alle porte di Empoli, sede del ritiro dell’Empoli in vista del prossimo campionato 2017718 serie B.


Ieri pomeriggio (h. 15.30), nella sala stampa della sala stampa dello stadio Carlo Castellani “Antonio Bassi”, si e' svolta la conferenza stampa dell’allenatore dell’Empoli Calcio, Vincenzo Vivarini, e del dg dott. Andrea Butti.

Le domande che a loro rivolte sono state di vario tipo,  visto i cambiamenti che la società si è proposta di fare rendendelo noto il giorno successivo (29 maggio 2017) alla fine del campionato serie A Tim, campionato finito con la sconfitta a Palermo che ha siglato la retrocessione in B dell'Empoli  insieme al Palermo ed al Pescara.

Ad entrambi non rimane che incominciare questa avventura ad Empoli, un ambiente deluso per la passata stagione dove si sono perse tante sensazioni, ma soprattutto tante certezze di cui i tifosi di Empoli ne andavano fieri, quelli che nella conferenza stampa antecedente il “derby” in casa con la viola (campionato 2015/2016), Manuel Pucciarelli definì “la nostra gente”quella stessa gente che ha sempre dato tanto per l’azzurro ma, soprattutto, chiedendo poco.

Conferenza stampa del dott. Andrea Butti (DG).

In primis gli è stato chiesto della situazione del mercato dell’Empoli, dando conferma del fatto che i giocatori Terracciano e Donnarumma avevano già sostenuto le visite mediche in mattinata , mentre per il portiere Provedel mancava solo l’uffcialità, che dovrebbe arrivare oggi. Questo per quanto riguarda il mercato in entrata , mentre per quello in uscita ha dato conferma del fatto che Pelagotti e Pucciarelli siano stati ceduti, il primo alla Salenitana, il secondo al Chievo Verona. In merito alla cessione di Costa al Benvento la trattativa è ancora in corso.

Il dg dott. Butti, a poche settimane dal suo arrivo ad Empoli, ha badato a ribadire che la società è focalizzata sugli obiettivi che si è data, sulla situazione da gestire cercando di portarli avanti nei tempi che tali situazioni richiedono. Si sofferma sul fatto che sarà importante lavorare bene, con molto impegno per dissipare il comprensibile malcontento che aleggia ad Empoli dopo la retrocessione.

Tornando a parlare del mercato ha voluto ribadire ìl concetto che non intende parlare di giocatori che appartengono ancora ad altre squadre e che i giocatori attualmente in forza all’Empoli non sono in svendita, avendo un loro valore, e nel caso qualcuno di loro esprimesse la volontà di andarsene ed arrivasse un’offerta adeguata, l’Empoli sarebbe pronta a valutarla sia ne suo interesse che in quello del giocatore. Alla domanda inversa: se fosse qualche giocatore dell’Empoli ad esprimere la volontà di rimanere nell’Empoli, che risponderebbe? La sua risposta è stata immediata: se qualche giocatore fosse desideroso di sposare la causa dell’Empoli, calandosi in questa nuova realtà, l’Empoli non lo allontanerebbe dal momento che non esistono preclusioni da parte di nessuno. Tende a ribadire che l’Empoli è in una fase di costruzione, una fase delicata, non ponendosi obiettivi di classifica e man mano che passerà il tempo si cecherà di capire quale potrà essere il suo obiettivo tanto da valutare dove questo team potrà arrivare. Ad oggi non se la sente di fare proclami.

Parlando dell’allenatore, Vincenzo Vivarini, che v tra l’altro non conosceva, ritiene di avere con lui un rapporto positivo e di buona chimica tanto da essersi  reso conto che le sue aspettative non sono diverse dal mister e da quelle della società, una buona premessa per lavorare insieme ma, soprattutto, per potersi confrontare su tutto ciò che riguarda il calcio e non solo.

Il ds termina così la sua conferenza stampa dedicando un pensiero al portiere del Wolverhampton: "Desidero, a titolo personale, mandare un grande in bocca al lupo al portiere del Wolverhampton a cui è stata diagnosticata una forma di leucemia, in forma acuta. Era il portiere della squadra per la quale lavoravo lo scorso anno e volevo fargli in bocca al lupo".

Conferenza stampa di mister Vivarini.

Nel giorno del raduno dell’Empoli il nuovo mister auspica di avere quanto prima a disposizione la squadra che sarà protagonista in questo campionato, nonostante il mercato, che necessariamente deve fare il suo corso.

Sarebbe opportuno potere avere un “gruppo” con degli obiettivi univoci e la differenza, ai fini del risultato, la farà la coesione del gruppo. Tende a sottolineare che si lavorerà soprattutto per far capire la mentalità ed il pensiero che sarà opportuno avere in campo e che , necessariamente, tutti dovranno essere disposti ad avere.

Nel primo periodo si tenderà a curare l’aspetto atletico per poi riuscire a curare l’aspetto personale di ogni singolo giocatore. In merito ai giocatori della primavera dell’Empoli rende noto che ha analizzato tutti i filmati a disposizione, ritenendo che tali giovani debbano essere trattati con una certa attenzione, come del resto gli altri giocatori, con alle spalle esperienze di campionati.

Sempre parlando dei giovani si sente di dire che alcuni ragazzi hanno delle alte potenzialità, sia a livello tecnico che tattico, prerogative importanti in vista del campionato di serie B, molto duro, tecnico e soprattutto lungo. Aggiunge che sarà interessante vedere quelli tra loro che danno già una certa affidabilità riuscendo ad assimilare subito i principi che verranno impartiti nel ritiro.

Spende una parola per quei giocatori che sono in forza all’Empoli e che si potrebbero ben inserire nel nuovo Empoli, facendo bene. Ma su questo non può esprimersi più di tanto.

Buon lavoro mister Vivarini…..

Empoli Calcio — rubrica a cura di Franca Ciari

Franca Ciari

Franca Ciari — Giornalista pubblicista di formazione classica giuridico-economica (commercialista laureata all'Università degli Studi di Siena). Vive a Empoli e si occupa di calcio dal 2008, in particolare della squadra di casa , protagonista da 30 anni della scena italiana del pallone professionistico

E-mail: francaciari@gmail.com