La scomparsa di Sergio Boncinelli

Specialista di Anestesiologia e rianimazione,è stato uno dei padri della medicina delle catastrofi in Italia. Nel 2009 fu tra i fondatori di ARIES, associazione di professionisti e studiosi delle emergenze e del soccorso. Oggi pomeriggio le esequie nella Basilica di San Miniato al Monte


Nato a Firenze nel 1937, Boncinelli ha percorso tutta la sua carriera universitaria nell'ateneo fiorentino, dove ha prestato servizio fino al 2010. Nel 1989 è diventato ordinario di Anestesiologia e rianimazione e nel 2001 direttore della Scuola di specializzazione in Anestesia e rianimazione.

Boncinelli ha promosso l'istituzione dell'Unità di terapia intensiva epatologica, che ha svolto il ruolo di Centro di riferimento regionale per la diagnostica e il trattamento dei pazienti affetti da insufficienza epatica acuta grave. In seguito, ha sostenuto la costituzione di un Gruppo interdisciplinare di lavoro per il trapianto di fegato. Ha promosso in Ateneo la costituzione del Centro interdipartimentale per lo studio delle condizioni di rischio e lo sviluppo di attività di Protezione Civile, di cui è stato direttore. Intensa l'attività di ricerca sperimentale e clinica svolta da Boncinelli con oltre 250 pubblicazioni scientifiche e comunicazioni a congressi. Le esequie oggi pomeriggio alle 15 presso la basilica di San Miniato al Monte. Alla famiglia il cordoglio della redazione di Nove da Firenze

Redazione Nove da Firenze